Me

Festival del Cinema di Venezia 2018, Ryan Gosling sarà Neil Armstrong per il film d’apertura di Damien Chazelle

Il direttore di La La Land porta a Venezia First Man, il film sulla vita di Neil Armstrong in cui l'astronauta è interpretato da Ryan Gosling

Immagine di copertina
Ryan Gosling sarà Neil Armstrong in First Man, diretto dal Damien Chazelle di La La Land.

Sarà First Man di Damien Chazelle il film d’apertura del Festival del Cinema di Venezia 2018.

La 75esima edizione della mostra, che quest’anno si terrà tra il 29 agosto e l’8 settembre, verrà inaugurata quindi dal nuovo lavoro di Damien Chazelle, vincitore dell‘Oscar come miglior regista del 2017 per il musical La La Land e regista di Whiplash.

Il film, intitolato in italiano Il primo uomo, sarà proiettato in prima mondiale il 29 agosto nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia. Parlerà della vita di Neil Armstrong prima dell’allunaggio, avvenuto nel 1969. È basato sul libro del 2005 First Man: The Life of Neil A. Armstrong di James R. Hansen.

L’attore Ryan Gosling, che ha già lavorato con Chazelle in La La Land, interpreterà in questa nuova pellicola proprio lo storico pioniere spaziale. Al suo fianco nel film, prodotto da Universal Pictures, ci saranno Corey Stoll come Buzz Aldrin e l’attrice inglese Claire Foy, già celebre per il proprio ruolo nei panni della giovane regina Elisabetta II nella serie Netflix The Crown. Foy vestirà i panni della moglie di Armstrong, Janet.

Il direttore artistico della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia Alberto Barbera si è detto molto fiero di poter presentare il film in prima mondiale, chiamando la pellicola “un lavoro personale, affascinante e originale, piacevolmente sorprendente al confronto con gli altri film epici del nostri tempi, a conferma del grande talento di un regista tra i più importanti del cinema americano di oggi”.

I film di apertura del Festival del Cinema di Venezia vengono spesso candidati poi all‘Oscar per il migliore film.

Ecco il trailer del nuovo film di Chazelle:

Le indiscrezioni sugli altri film del Festival del Cinema di Venezia

Secondo delle indiscrezioni pubblicate da Variety, sono diversi i titoli molto attesi che sbarcheranno nel Lido di Venezia a fine agosto.

Molti saranno prodotti da famose piattaforme di streaming: così, Suspiria di Luca Guadagnino, remake dell’omonimo film del 1997 diretto da Dario Argento con attrici del calibro di Tilda Swinton, Dakota Johnson e Jessica Harper, è prodotto da Amazon.

Il dramma familiare che riporta dietro la telecamera Alfonso Cuarón, Roma, viene distribuito da Netflix, mentre L’amica geniale di Elena Ferrante ottiene finalmente una propria trasposizione televisiva in una serie co-prodotta da HBO, TimVision e Rai Fiction. Netflix starebbe preparando anche Norvegia, storia dell’attentato terroristo a Oslo e sull’Isola di Utoya nel 2011.

Potrebbe poi essere presentato Beautiful Boy, il nuovo film con il prodigio di Call Me By Your Name Timothée Chamalet nei panni di un ragazzo dipendente dalla metanfetamina.