Me

Tour de France 2018, la clamorosa caduta di Nibali sull’Alpe D’Huez: sospetta frattura a una vertebra | VIDEO

La caduta sarebbe stata causata dalle moto della tv francese

Immagine di copertina
Nibali al Tour de France

Tour de France 2018, la clamorosa caduta di Nibali sull’Alpe D’Huez | VIDEO

Clamoroso al Tour de France 2018. Il corridore italiano Vincenzo Nibali è caduto sul più bello della dodicesima tappa, quella con l’arrivo sull’Alpe d’Huez.

Caduta che sarebbe stata causata dalle moto della polizia francese nel momento in cui Vincenzo aveva preso la ruota di Froome intento nel rilanciare l’azione per andarsi a prendere la vittoria di tappa.

A 2,7 chilometri dall’arrivo poi il gesto di fairplay dei big della corsa che hanno deciso di aspettare il corridore italiano. Patto rotto dal francese Bardet, subito seguito da Froome.

Nonostante la caduta, Nibali si è rialzato ed è ripartito chiudendo la tappa a soli 13 secondi dal vincitore, il britannico Thomas.

Dopo aver tagliato il traguardo lo Squalo ha raccontato la dinamica dell’incidente: “Bardet aveva una decina di secondi di vantaggio e noi eravamo in mezzo alle moto. In quel punto la strada si stringeva molto (iniziavano le transenne, ndr), c’erano due moto della polizia, Froome ha accelerato e io che stavo bene l’ho seguito. Di colpo c’è stato un rallentamento e io sono andato giù. Stavo bene, la condizione c’era, ci credevo fortemente. Il primo attacco l’avevo fatto solo per vedere chi stava bene. Peccato. Però sono cose che possono succedere quando c’è tanta gente, tanto pubblico”.

Successivamente Nibali si è diretto all’ospedale di Grenoble scortato dalla Polizia, si teme la frattura di una vertebra e dunque il ritiro dalla corsa.

IL VIDEO DELLA CADUTA DI NIBALI AL TOUR DE FRANCE:

Tour de France 2018 | La caduta di Nibali | Dodicesima tappa | Risultato | Ordine d’arrivo | Classifica maglia gialla

Sull’Alpe d’Huez trionfa la maglia gialla Thomas. Il leader della corsa e del team Sky con Froome ha tagliato per primo il traguardo della dodicesima tappa del Tour de France 2018. Secondo Dumoulin, terzo il francese Bardet.

Tappa caratterizzata da una caduta. Quella di Vincenzo Nibali scaraventato a terra sul più bello da una moto della polizia francese. Il campione italiano ha però reagito e chiuso da campione. Solo 13 i secondi di ritardo su Thomas.

CLASSIFICA

  1. THOMAS 49h 24′ 43′
  2. Froome a 1′ 39″
  3. Dumoulin a 1′ 50”
  4. Nibali a 2′ 37”
  5. Roglic a 2′ 46”
  6. Bardet a 3′ 07”
  7. Landa a 3′ 13”
  8. Kruijswijk a 3′ 43”
  9. Quintana a 4′ 13”
  10. Martin a 5′ 11”