Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Donna precipita con l’auto da una scogliera e sopravvive sette giorni bevendo l’acqua del radiatore

Immagine di copertina
La scogliera dove è stata ritrovata la donna

Una donna americana è stata vittima di uno spaventoso incidente che poteva costargli la vita. Angela Hernandez è caduta giù da un scogliera della California con la sua auto facendo un volo di oltre 60 metri.

Rimasta una settimana intrappolata sul fondo della scogliera, la donna è riuscita a sopravvivere bevendo acqua dal radiatore del suo veicolo distrutto.

Dopo 7 giorni la donna è stata individuata da una coppia di escursionisti che poco prima avaevano visto un Suv in parte sommerso dall’acqua vicino alla scogliera. Una volta trovata Angela i due hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

Una volta tratta in salvo è stata ricostruita la dinamica dell’incidente: la 23enne di Portland stava andando a trovare sua sorella Isabel a Lancaster, quando per evitare un animale è finita fuori strada ed è caduta giù dalla scogliera nella zona di Big Sur.

Una scomparsa denunciata dai partenti e che aveva attirato l’attenzione dei media locali: le ultime notizie, prima del ritrovamento, riferivano di un video registrato da alcune telecamere di videosorveglianza a un’ottantina di chilometri dal luogo in cui è stata ritrovata.

I soccorritori, una volta giunti sul posto, l’hanno liberata dalle lamiere e sono riusciti a farle scalare la scogliera per poi elitrasportarla in ospedale.

Angela, sempre cosciente, è quindi arrivata al Pronto Soccorso dove dopo gli accertamenti del caso non sono stati individuati particolari traumi. Solo una ferita alla spalla.

Non si sa se e cosa abbia mangiato in questa settimana, quel che è certo è che ha bevuto l’acqua del radiatore del suo veicolo distrutto per dissetarsi, ha spiegato la polizia.