Me
Asia Argento pubblica le pagine in cui Bourdain parlava di suicidio: “Non lo sapevo, leggere queste cose mi spezza il cuore”
Condividi su:
argento bourdain pagine suicidio
Il tweet

Asia Argento pubblica le pagine in cui Bourdain parlava di suicidio: “Non lo sapevo, leggere queste cose mi spezza il cuore”

Negli scritti condivisi lo chef si definiva "totalmente depresso" e raccontava di passare intere giornate a letto "immobilizzato dal senso di colpa, dalla paura, dalla vergogna e dal rimpianto"

17 Lug. 2018
argento bourdain pagine suicidio
Il tweet

Dalla notizia della morte dello chef e fidanzato Anthony Bourdain, l’attrice Asia Argento è stata inondata di accuse e pesanti insulti.

La donna è stata accusata di aver potuto causare la morte del suo compagno e molti utenti hanno scritto che avrebbe provato a utilizzare il suo status di “sopravvissuta alle molestie” per avanzare nella carriera.

In difesa dell’attrice si sono schierati alcuni personaggi del mondo di Hollywood, che hanno scritto una lettera aperta al Los Angeles Times.

Tra i 40 firmatari della lettera vi sono Rose McGowan, Mira Sorvino, Oliva Munn, Patricia Arquette, Terry Crews e molte altre attrici che si erano già esposte a favore del movimento #metoo contro le molestie a Hollywood.

Di recente, Asia Argento ha deciso di condividere nuove informazioni su Bourdain e sulla sua volontà di suicidarsi.

In un post condiviso sul suo profilo Twitter, l’attrice ha ha pubblicato un documento in cui sono riportati gli sfoghi disperati dello chef.

Secondo quanto emerge dalle pagine postata da Asia Argento, lo chef aveva mostrato i primi segni di volersi togliere la vita già nel 2000.

Nei documenti si legge che Anthony si definiva “totalmente depresso” e raccontava di passare intere giornate a letto “immobilizzato dal senso di colpa, dalla paura, dalla vergogna e dal rimpianto”.

Dopo la morte dello chef, l’attrice amica di Asia Argento, Rose McGowan, aveva detto nel corso di un’intervista riportata dal Daily Mail che sia lui sia Asia avevano avuto a che fare con la depressione.

Lo scritto rivela che dopo che Bourdain aveva incontrato Asia Argento, aveva detto a un amico comune di “non aveva mai incontrato nessuno che volesse morire più di lui”.

McGowan ha poi spiegato che, mentre Bourdain e Argento pensavano entrambi al suicidio, Argento è stato aiutata “a sopravvivere e a vivere per lei e per i suoi figli”. Bourdain, invece, non ce l’ha fatta.

Nel suo tweet, Asia Argento scrive: “Non ho mai saputo di questa sua ossessione. Non me l’ha mai detto. Leggere queste cose mi spezza il cuore”.

Lo chef e scrittore statunitense Anthony Bourdain era stato trovato morto a giugno 2018 nella sua stanza d’albergo in Francia.

Bourdain aveva 61 anni e si trovava a Strasburgo per lavorare alle riprese della sua serie Parts Unknown, trasmessa sulla rete statunitense Cnn e in onda anche in Italia con il titolo di Cucine segrete.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus