Me

Beyonce lancia una collaborazione con Balmain per ricreare gli outfit indossati al Coachella

Il ricavato delle vendite della nuova linea di vestiti sarà devoluto completamente in beneficenza al Fondo per i college neri, la più grande organizzazione di educazione delle minoranze degli Stati Uniti

Immagine di copertina
Credit: Afp

Beyonce è stata tra le artiste più apprezzate del festival musicale di Coachella, che si tiene ogni anno a Indio, una località californiana a 200 chilometri da Los Angeles, negli Stati Uniti (Qui potete trovare tutte le informazioni sul festival).

Beyonce è stata la prima donna di colore a tenere il concerto principale al festival musicale californiano. I fan, entusiasti, hanno addirittura coniato un nuovo nome per il festival di quest’anno: Beychella.

Adesso, la cantante ha annunciato il lancio di una nuova collaborazione con il marchio Balmain.

L’azienda riprodurrà gli outfit indossati da Beyoncé durante il festival e il ricavato sarà donato in beneficenza.

Beyonce ha già distribuito alcuni oggetti di merchandising sul suo sito web, tra cui le giacche a vento e le T-shirt girocollo.

Questi primi prodotti però non era basati sui costumi con cui la cantante si è esibita, né era stati realizzati in collaborazione con Balmain, che ha ricreato tutti gli abiti indossati per il festival.

Adesso, invece, i fan potranno indossare finalmente rivivere Beychella in tutta la sua gloria esibendo lo stesso abito a tema universitario che la cantante ha indossato durante il suo epico show di due ore.

La nuova collezione, che sarà lanciata il 13 luglio a Parigi e nei negozi di tutto il mondo il 14, è costituita da 3 magliette e 3 felpe disponibili in nero, rosa e giallo.

Le sorprese non finiscono qui.

La cantante ha già donato 100mila dollari a quattro college e università storicamente afroamericane, ma ha dichiarato che il ricavato della vendita dei nuovi outfit andrà completamente in beneficenza al Fondo per i college neri.

La più grande organizzazione di educazione delle minoranze degli Stati Uniti, l’UNCF, è stata fondata da Frederick D Patterson e Mary McLeod Bethune nel 1944 e lavora per garantire che i bambini americani di tutte le etnie e di diversa estrazione possano frequentare il college, offrendo loro borse di studio e sostegno finanziario.