Me
Netflix sta testando un nuovo pacchetto a un prezzo più alto
Condividi su:
Netflix nuovo pacchetto

Netflix sta testando un nuovo pacchetto a un prezzo più alto

Da qualche giorno sul sito di Netflix è comparso un nuovo pacchetto al quale abbonarsi. Si tratta di "Ultra", che andrebbe a rimpiazzare la versione Premium

12 Lug. 2018
Netflix nuovo pacchetto

La piattaforma per film, serie tv, documentari e cartoon in streaming utilizzata da oltre 125 milioni di abbonati in tutto il mondo starebbe preparando delle novità.

Da qualche giorno, infatti, sul sito di Netflix è comparso un nuovo pacchetto al quale abbonarsi: si tratta di “Ultra”, l’ulteriore modalità di sottoscrizione che permette un utilizzo della piattaforma in modo ancor più completo che con Premium.

Al momento Ultra è solo un test che il sito di streaming sta distribuendo per studiare gli interessi e le necessità dei suoi clienti. Procedendo all’acquisto il pacchetto comprato sarà in realtà quello Premium.

La maggior parte degli utenti vedrà che quest’ultimo costa 16,99€ al mese e comprende le stesse caratteristiche del pacchetto Premium più la funzione Elevata gamma dinamica (HDR).

La notizia sarebbe stata confermata da un portavoce a Cnet: “Testiamo costantemente nuove possibilità a Netflix. In questo caso, stiamo sperimentando delle lievi differenze di prezzo e caratteristiche per capire meglio che valore danno i nostri utenti a Netflix”.

“Non tutti”, prosegue il portavoce di Netflix, “visualizzeranno questo test e potremmo anche decidere di non offrire le tariffe o le caratteristiche incluse nel test in corso”.

È quindi possibile che Netflix stia cercando di valutare il lancio un nuovo pacchetto e di capire come i clienti reagirebbero.

L’abbonamento Ultra potrebbe anche non arrivare mai, e questo renderebbe felici gli utenti che hanno visto il prezzo d’iscrizione salire già nel 2017.

Un’altra novità è invece delle ultime ore: Netflix eliminerà le recensioni. L’intento è quello di cancellare i giudizi scritti prodotti dagli utenti.

A quanto pare, non interesserebbero troppo anche a causa della loro collocazione sfortunata specialmente per chi accede con applicazione e da set top box.