Me

La regina Elisabetta e suo marito Filippo non parteciperanno al battesimo del principe Louis

L'annuncio ha messo in ansia i sudditi di Sua Maestà. A causa delle sue condizioni fisiche non proprio ottimali, nei giorni scorsi la regina aveva annullato i suoi impegni ufficiali

Immagine di copertina
La regina Elisabetta e suo marito Filippo il duca di Edimburgo

Il 9 luglio 2018 il principe Louis Arthur Charles Mountbatten-Windsor, il terzogenito del principe William e di Kate Middleton, riceverà il battesimo.

Sarà la prima uscita ufficiale del principe, che dopo la nascita non è mai stato visto in pubblico.

Il terzo royal baby era nato il 23 maggio scorso.

Proprio il giorno della cerimonia, è stata data la notizia che la regina Elisabetta e il duca di Edimburgo non parteciperanno al battesimo del principino Louis.

Lo riporta la BBC, secondo cui da Buckingham Palace fanno sapere che si tratta di una decisione già presa “qualche tempo fa” e che non è dovuta a problematiche di salute della regina o del suo consorte.

Ciò nonostante l’annuncio ha messo in ansia i sudditi di Sua Maestà, anche perché la regina Elisabetta, a causa di condizioni fisiche non proprio ottimali, aveva nei giorni scorsi annullato i suoi impegni ufficiali.

Nella nota rilasciata dal palazzo reale si leggeva che la regina era un po’ “giù di corda”.

Elisabetta II, 92 anni, è attesa da un fitto calendario di appuntamenti, tra i quali le celebrazioni del 10 luglio per il centenario della Royal Air Force e la visita ufficiale del presidente degli Stati Uniti Donald Trump a Windsor il 13 luglio.

Questo è il tweet della Royal Family dove vengono annunciati i partecipanti al battesimo del principe Louis:

La cerimonia del battesimo

La cerimonia religiosa viene celebrata nella Cappella Reale del St. James’s Palace di Londra, lo stesso luogo in cui è stata battezzata Meghan Markle prima del matrimonio con Harry.

I nomi dei padrini e delle madrine scelti da William e Kate non sono stati tesi noti, l’unica cosa certa è che non saranno gli zii Harry e Meghan. Anche per George e Charlotte non furono scelti parenti stretti per ricoprire questo ruolo.

Per baby George furono scelti sette padrini, mentre per la sorella cinque.

Il prelato che officerà il rito sarà l’arcivescovo di Canterbury, il reverendo Justin Welby, lo stesso che il 19 maggio ha unito in matrimonio Harry e Meghan, e che celebra tutte le cerimonie religiose della royal family.

Il fratello maggiore di Louis, il principe George, era stato battezzato nella stessa chiesa, mentre la principessa Charlotte, secondogenita di William e Kate, fu battezzata nella chiesa di Santa Maria Maddalena a Norfolk, la stessa in cui fu officiato il battesimo della sua defunta nonna, la principessa Diana.

La veste battesimale della famiglia reale

Per la cerimonia Louis indosserà la veste battesimale tradizionale della famiglia reale, o meglio una replica dell’abito risalente al 1841 che è stata usata per il battesimo di 62 membri della famiglia reale. La replica è stata cucita nel 2004.

La veste del 1841 fu commissionata dalla regina Vittoria per la primogenita, la principessa Vittoria, con lo stesso stile dell’abito da sposa della sovrana. “Una veste di pizzo e un mantello di pizzo bianco Honiton sopra un raso bianco”, scriveva la regina nel suo diario. Fu utilizzata negli anni successivi per battezzare la regina Elisabetta, il principe Carlo, il principe William e molti altri royal babies.

La veste storica fu utilizzata fino al 2004, al battesimo di Lady Louise Windsor nel 2004, la figlia primogenita del principe Edoardo.

Da quel momento in poi fu creata una copia, che da allora è stata usata da James, figlio di Edoardo, da Savannah e Isla, le figlie di Peter Philips, figlio della principessa Anna e dai fratelli di Louis, George e Charlotte. Il 9 giugno 2018 la veste bianca sarà indossata per la sesta volta.

A questi link abbiamo ricapitolato l’albero genealogico della famiglia reale e la linea di successione al trono britannico.

Chi battezzerà il principe Louis

Mercoledì 20 giugno 2018 William e Kate hanno annunciato la data del 9 luglio per il battesimo. I padrini di Louis verranno annunciati il giorno stesso della cerimonia.

Il principe Harry finora non ha fatto da padrino in nessuno dei due precedenti battesimi dei figli del suo fratello maggiore – il principe George, 4 anni e la principessa Charlotte, 3 anni. Nel Regno Unito la stampa afferma che William e Kate preferiranno onorare alcuni dei loro amici più cari, piuttosto che scegliere persone già legate da un rapporto di parentela.

Jessica Bridge, dell’agenzia di bookmakers britannica Ladbrokes, ha dichiarato: “Con George e Charlotte, William e Kate hanno scelto amici stretti e fidati, piuttosto che familiari, e tutto lascia pensare che faranno la stessa cosa per il battesimo di Louis”.

Secondo Ladbrokes, tra i favoriti ci sono l’ex assistente e bambinaia di William e Harry, Tiggy Pettifer (nata Legge-Bourke) e il segretario privato uscente di William, Miguel Head. In testa c’è l’impiegato più fidato di William. Pettifer è quotata 2/1 e Head 5/4.

Seguono tra i favoriti la sorellastra di William, Laura Lopes, data a 3/1. È la figlia di Camilla, la duchessa di Cornovaglia, e la madre di una delle damigelle della coppia reale, Eliza.

I bookmakers danno delle chance anche a Rebecca Priestley, quotata 4/1. È l’ex segretaria privata di Kate, che ha guidato il suo ufficio durante i primi sei anni del matrimonio con William.

David Jardine-Patterson, 5/1, è il marito di Emilia, che è una madrina del Principe George, mentre Hugh van Cutsem, anch’egli a 5/1, è uno dei quattro fratelli che sono vicini a William e Harry. William van Cutsem – il fratello minore di Hugh – è un padrino di George.

Altre persone in corsa sono: le sorelle della principessa Diana, Lady Jane Fellowes (che ha fatto una lettura al matrimonio di Harry e Meghan) e Lady Sarah McCorquodale, quotate 6/1, mentre i fratelli di Kate, Pippa e James Middleton hanno entrambi una probabilità di 10/1.