Me
Il flirt tra due passeggeri su un aereo diventa virale per il live-tweet della donna seduta dietro di loro
Condividi su:
flirt passeggeri aereo virale
Credit: Rosey Blair/Twitter

Il flirt tra due passeggeri su un aereo diventa virale per il live-tweet della donna seduta dietro di loro

Su un volo interno statunitense Rosey Blair ha chiesto a una passeggera di fare cambio di posto con lei. La passeggera ha accettato ed è andata a sedersi vicino a uno sconosciuto. A quel punto è iniziata una "telenovela social" di cui i due erano ignari

09 Lug. 2018
flirt passeggeri aereo virale
Credit: Rosey Blair/Twitter

Una donna di nome Rosey Blair ha ottenuto una popolarità inedita su Twitter dopo aver dato vita a quella che è stata definita una “telenovela social”, facendo il live-tweet del presunto flirt in corso tra due passeggeri seduti di fronte a lei in aereo.

Tutto è iniziato a bordo di un volo interno statunitense diretto da New York a Dallas, lo scorso 4 luglio, quando Blair ha chiesto a una donna di fare cambio di posto per sedersi vicino al suo compagno. La passeggera, gentilmente, si è spostata, andando a sedersi affianco a uno sconosciuto.

A quel punto è iniziata la telenovela di Blair e del suo compagno: “Abbiamo scherzato sul fatto che il nuovo vicino di posto potesse essere l’amore della sua vita”, ha scritto su Twitter.

La donna ha iniziato a postare vari aggiornamenti, conditi da selfie e fotografie, su quanto stava accadendo nei sedili di fronte a lei, dove i due passeggeri stavano iniziando a conoscersi. Il thread è diventato virale e attualmente conta quasi 370mila retweet oltre 900 mila mi piace.

“Hanno continuato a parlare da quando siamo decollati”, scrive Blair in uno dei tweet successivi. “Sono entrambi personal trainer. Si sono toccati le braccia un po’ di volte. Sono entrambi vegetariani”. La coppia perfetta dunque, almeno nelle sue fantasie.

Nelle diverse ore di viaggio Blair ha continuato, in modo anche inopportuno e decisamente imbarazzante, a fotografare i due ragazzi, prendendo la precauzione – almeno – di oscurare i loro volti. Ha anche ascoltato e pubblicato parte delle loro conversazioni, ad esempio quando lui ha detto di essere “troppo dedito al fitness per dedicarsi a una relazione”.

A un certo punto Blair ha scritto anche che i due si sono alzati per andare al bagno “nello stesso momento”.

Alla fine del volo, la donna ha voluto regalare anche il “lieto fine” ai suoi followers, fotografando i due passeggeri che andavano insieme al nastro per il ritiro dei bagagli.

Intanto, tra gli utenti del web si è accesa la curiosità: chi sono i due passeggeri? Si è trattato davvero dell’inizio di una storia d’amore?

Il protagonista maschile di questa storia, all’indomani dell’episodio, ha deciso di farsi avanti. Si tratta di Euan Holden, ex giocatore di football, che l’ha presa con ironia: “Esilarante, sapevamo che stavi scattando delle foto”, ha scritto su Twitter.

L’ex giocatore di football non si è sottratto alle videocamere, e ha partecipato perfino alla trasmissione televisiva Good Morning America con Blair. Su Instagram, invece, ha pubblicato una foto con gli addominali in vista, in cui scrive: “Stare seduto a pensare a quanto sarebbe stata diversa la giornata se avessi perso il mio volo”.

Sat here thinking about how different the day would of been if I missed my flight ✈️🌎

Un post condiviso da Euan Holden (@euanholden) in data:

A chi gli ha chiesto di rivelare chi sia la ragazza misteriosa, però, Holden ha risposto che “un gentiluomo non lo direbbe mai”. Di lei sappiamo solo che si chiama “Helen”.

Gli utenti continuano quindi a interrogarsi su chi sia la passeggera seduta accanto a Holden, e perché non voglia rivelare la sua identità. Altri sono intervenuti per raccontare la loro storia: “Ho incontrato la mia bella futura moglie Becs su un aereo 10 anni fa”, scrive un uomo.

Chissà se anche nel caso di Holden sia scoccata la scintilla, e se la viralità social non abbia rovinato tutto.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus