Me

Gli strafalcioni degli studenti alla maturità: “D’Annunzio un estetista, Hitler sterminò gli ariani”

"Chi ha scritto Il diario di Anna Frank?", si chiede qualcuno, mentre per uno studente "la Gioconda è stata dipinta da Giotto"

Immagine di copertina
Studenti all'esame di maturità

Come ad ogni esame di maturità che si rispetti, anche quest’anno non sono mancati strafalcioni degni di nota.

Gli studenti, impegnati nelle varie prove, hanno palesato in alcuni casi grossi limiti di preparazione, mentre in altri le gaffe sono state soltanto effetto dello stress e della tensione.

Il sito Skuola.Net ha raccolto gli sfondoni più clamorosi commessi dai ragazzi in particolare durante le prove scritte.

Si parte da un grande classico, quello secondo cui Gabriele D’Annunzio sarebbe stato “un estetista”. C’è anche chi attribuisce allo scrittore abruzzese la poetica del fanciullino di Giovanni Pascoli.

Sempre per quanto riguarda la letteratura, secondo alcuni “Gente di Dublino” di Joyce sarebbe ambientato a Londra. Per altri, invece, Dante è “nato a Milano”.

E c’è anche chi ha chiesto ai compagni chi avesse scritto Il diario di Anna Frank.

In storia le cose non migliorano: “Hitler sterminò gli ariani”, ha scritto uno studente. C’è a chi sembra di ricordare che i partigiani abbiano combattuto a fianco di Mussolini, mentre per qualcuno la seconda guerra mondiale è cominciata nel 1945.

Anche andando sull’attualità, gli sfondoni non mancano: Kim Jong-un viene definito infatti un dittatore giapponese.

Che dire della geografia? Anche qui si sono evidenziate crepe non da poco. L’India? Per uno studente si trova in Africa. Il Giappone? “Confina con la Polonia”. Torino? “È il capoluogo della Toscana”. L’Umbria? “È una città vicina ad Assisi”.

Dissacrata anche la storia dell’arte. Uno studente ha scritto che la Gioconda “è stata dipinta da Giotto”.

Non mancano poi alcune perle comiche anche agli esami orali. Un professore ha chiesto a uno studente: “Come si chiama la pratica con cui si autoinfliggono delle ferite?”. Risposta: “L’autoerotismo”.

Prima prova della maturità: le tracce uscite

La prima prova degli esami di maturità si è svolta mercoledì 20 giugno.

Tema italiano: le tracce

Sul sito del Ministero dell’Istruzione è stato pubblicato il pdf con le tracce complete.

  • Analisi del testo

Giorgio Bassani, “Il Giardino dei Finzi Contini”.

Nel brano scelto il protagonista, ebreo, racconta l’episodio della sua cacciata dalla biblioteca pubblica di Ferrara e delle vessazioni subite dalla sua famiglia dopo l’entrata in vigore delle leggi razziali di Mussolini (delle quali ricorrono gli 80 anni dalla promulgazione). Ai ragazzi è stato chiesto di dare un’interpretazione complessiva di quel passo approfondendo il tema dell’antisemitismo, anche con riferimento ad altri autori e opere conosciuti. In alternativa gli studenti potranno fare una riflessione sui temi dell’emarginazione e della discriminazione, sempre arricchendole con riferimenti ad opere letterarie

  • Saggio breve o articolo di giornale

Ambito socio-economico: La “creatività” è la straordinaria dote – squisitamente umana – di immaginare; risultato di una formula complessa, frutto del talento e del caso

Ambito storico-politico: Masse e propaganda (riflessione sulla propaganda nei regimi totalitari e nella società contemporanea, caratterizzata da molteplici flussi di informazione, citazione di un saggio di Andrea Baravelli ‘Nemico e propaganda’)

 

Maturità, seconda prova: le tracce uscite

La seconda prova dell’esame di maturità si è svolta giovedì 21 giugno.

Tracce

Licei

  • Classico | Versione di greco: Aristotele, brano da Etica Nicomachea (qui la traduzione)
  • Scientifico | Problema 1: funzionamento di una macchina adoperata per la produzione industriale di mattonelle per pavimenti. Problema 2: studio di una funzione
  • Scienze umane | Diritti umani e principi democratici”. Nella prova un brano di Conrad P. Kottak da “Antropologia culturale” e di Chiosso da “I significati dell’educazione. Teorie pedagogiche e della formazione”
  • Artistico | Indirizzo pittorico: realizzare un’opera grafico-pittorica sui sogni e l’utopia partendo da citazioni di Kennedy e Martin Luther King. Indirizzo Architettura e Ambiente: progettazione per la costruzione di un edificio richiesto da una casa di moda che vuole integrare gli spazi con zone espositive e di rappresentanza. Indirizzo Design: progettare un complemento d’arredo, commissionato a una start up di giovani designer da un noto brand di una catena di ristoranti
  • Linguistico | tema di Letteratura parte da uno stralcio di “Quello che resta del giorno”, romanzo di Kazuo Ishiguro

Istituti tecnici

  • Ragioneria | Compito di economia aziendale: il candidato “dopo aver analizzato quanto riportato nella relazione sulla gestione, deve trarre gli elementi necessari per redigere lo stato patrimoniale e conto economico” di una società
  • Meccanica | Sistema di smistamento dei prosciutti in un prosciuttificio
  • Costruzioni, ambiente e territorio | Caso professionale di Estimo concernente una divisione patrimoniale ereditaria