Me

Le nuove funzioni di WhatsApp che cambiano le chat di gruppo

L'applicazione di messaggistica istantanea più usata al mondo ha apportato alcuni cambiamenti, in particolare per quanto riguarda l'utilizzo e la gestione delle chat di gruppo

Immagine di copertina

A maggio 2018 WhatsApp aveva aggiunto nuove funzioni per migliorare l’esperienza degli utenti nell’utilizzo delle chat di gruppo.

I gruppi WhatsApp sono sempre più utilizzati in ogni ambito della società, da quelli composti da neo genitori in cerca di consigli, agli studenti che si organizzano in gruppi di studio, o addirittura alle autorità locali che devono coordinare i soccorsi dopo una catastrofe naturale.

I cambiamenti apportati all’applicazione di messaggistica istantanea includevano, ad esempio, la possibilità di inserire una descrizione del gruppo: un breve testo all’interno della schermata “Info gruppo” che permette di impostare lo scopo, le regole e l’argomento del gruppo.

Quando una persona nuova entra nel gruppo, la descrizione viene visualizzata in cima alla chat.

Novità anche per le impostazioni per gli amministratori dei gruppi: nelle impostazioni del gruppo, l’amministratore ha ora la possibilità di limitare quali partecipanti possono cambiare l’oggetto, l’immagine e la descrizione del gruppo.

Per quanto riguarda la panoramica delle menzioni, se si è rimasti inattivi in una chat di gruppo per un po’ di tempo, è possibile usare il nuovo tasto “@” nell’angolo in basso a destra della chat per visualizzare velocemente i messaggi in cui qualcuno ci ha ha menzionato o ci ha risposto.

Si può inoltre trovare chiunque faccia parte del gruppo cercando i partecipanti direttamente dalla schermata “Info gruppo”.

Gli amministratori dei gruppi possono adesso revocare i privilegi di amministratore ad altri partecipanti al gruppo, mentre i creatori del gruppo non possono più essere rimossi dal gruppo che hanno iniziato.

Altre modifiche sono state poi apportate così da non poter essere continuamente aggiunti a un gruppo dopo averlo abbandonato.

Il 2 luglio, invece, WhatsApp ha lanciato una nuova impostazione che permette solo agli amministratori di inviare messaggi all’interno di un gruppo.

Questa nuova funzione è stata introdotta per dare agli amministratori strumenti migliori per gestire i propri gruppi.

Per abilitare questa funzione, bisogna selezionare “Info gruppo”, quindi andare su “Impostazioni gruppo”, “Invio messaggi” e selezionare “Solo amministratori”.

Questa impostazione verrà rilasciata per tutti gli utenti che utilizzano le versioni più recenti di WhatsApp.

Leggi anche: Su WhatsApp sta circolando una pericolosa truffa: svuota i conti correnti