Me

Un film argentino distribuito da Netflix è stato accusato di pedopornografia | VIDEO

"Desearás al hombre de tu hermana" è finito al centro della critica per la scena iniziale

Immagine di copertina
La scena incriminata del film Desire

Bufera su Netflix. La famosa piattaforma di contenuti streaming e di produzione di serie tv e lungometraggi è finita al centro di numerose polemiche per il film argentino “Desearás al hombre de tu hermana”, tradotto – genericamente – in lingua inglese come “Desire”.

Netflix film pedopornografia

La locandina del film Desearas

In particolare la pellicola distribuita da Netflix è stata duramente criticata per una scena decisamente controversa, quella con cui inizia il film (a tinte erotiche, come si può evincere anche dalla locandina) considerata da molti pedopornografica.

La prima scena infatti mostra le protagoniste del film diversi anni prima, quando erano ancora bambine, intente a giocare e a fare la lotta con i cuscini. Fin qui nulla di male. Una scena come tante.

A un certo punto però una di loro inizia a strusciarsi sul cuscino fino a provare piacere davanti alla sorellina visibilmente colpita: la scena è decisamente sconvolgente e non sono mancate, ovviamente, furenti polemiche sulla scelta di iniziare un lungometraggio con delle immagini simili.

Il film, diretto dall’argentino Diego Kaplan, è finito sotto accusa anche al di fuori del paese sudamericano. “Sembra solo a me che vogliano far passare la pedofilia come un orientamento sessuale socialmente accettabile?”, ha commentato un utente Facebook che ha poi ricevuto diversi like.

Secondo diversi media argentini e americani, dopo la segnalazione di alcuni utenti di Netflix, negli Stati Uniti le immagini sarebbero finite nel mirino dell’Fbi e del Dipartimento di Giustizia che potrebbe intervenire.

Probabile, a questo punto, che in diversi paesi in cui Netflix distribuisce i propri contenuti possa scattare la censura.