Me
Perché il Tg3 Rai oggi non è andato in onda
Condividi su:
Sciopero Tg3
Sciopero Tg3: la protesta fa saltare l'edizione delle 14,20

Perché il Tg3 Rai oggi non è andato in onda

Saltata l'edizione edizione delle 14,20 del 28 giugno 2018 per uno sciopero, l'edizione delle 19 è andata in onda in forma ridotta

28 Giu. 2018
Sciopero Tg3
Sciopero Tg3: la protesta fa saltare l'edizione delle 14,20

Sciopero Tg3 | Perché il Tg3 Rai oggi non è andato in onda? I motivi dello sciopero del 28 giugno 2018

“Il Tg3 delle 14:20 non è andato in onda a causa di uno sciopero del personale non giornalistico della Produzione News di Roma”.

Con un tweet pubblicato sul proprio profilo ufficiale, il telegiornale del terzo canale Rai spiega i motivi per cui è saltata l’edizione in onda oggi 28 giugno 2018.

Stupore tra i telespettatori che proprio su Twitter chiedono maggiori spiegazioni, soprattutto in merito alla mancata comunicazione dello sciopero: “Purtroppo non è possibile prevedere l’impatto di uno sciopero del personale non giornalistico finché non arriva il momento di andare in onda. Nel caso del Tg3 delle 14.20, è stato tale da impedire anche la realizzazione di un’edizione senza servizi e con telecamera fissa”.

> QUI I PROGRAMMI TV IN ONDA OGGI

Lo sciopero Rai di oggi interesserebbe solo la sede di Roma, si spiega sempre su Twitter: “Il Tg3 delle 12 e Piazza Affari vanno in onda da Milano e sono stati trasmessi regolarmente”. Problemi anche per l’edizione del Tg1 delle 13.30 andata in onda in formato ridotto e per Rai News24 oggi in “programmazione ridotta”

“Rai informa che a causa di uno sciopero del Personale non giornalistico della produzione news, proclamato dalla RSU del Centro di Produzione di Roma in data 14 giugno 2018 per la giornata di oggi (giovedi’ 28 giugno 2018) la consueta programmazione delle edizioni serali dei telegiornali potrà subire modifiche”, ha annunciato l’Azienda in una nota.

“Si comunica che, come di consueto, – spiega la Rai – nei giorni scorsi, la notizia di tale agitazione è stata divulgata in diverse edizioni dei notiziari RAI”.

Il Tg3 delle ore 19 è andato in onda in forma ridotta.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus