Me
Un furgone si è lanciato contro la sede del quotidiano olandese Telegraaf
Condividi su:
attentato Telegraaf

Un furgone si è lanciato contro la sede del quotidiano olandese Telegraaf

L'autista è fuggito a bordo di un'auto guidata da un complice il mezzo ha preso fuoco ma non ci sono feriti. La redazione: "È un attacco ma non ci faremo intimidire"

26 Giu. 2018
attentato Telegraaf

La sede del De Telegraaf, uno dei principali quotidiani olandesi è stata bersaglio di un attentato, nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 giugno 2018.

Intorno alle 4 di notte un furgone si è lanciato a forte velocità contro la facciata in vetro dell’edificio che ospita la redazione del giornale, ad Amsterdam, in zona Basisweg.

Il mezzo ha preso fuoco, causando ingenti danni, ma non si segnala nessun ferito.

L’uomo che guidava il furgone è scappato a bordo di un’auto guidata da un complice.

Le operazioni di spegnimento delle fiamme, alte 14 metri, hanno impegnato i vigili del fuoco per un paio d’ore.

Paul Jansen, capo redattore del Telegraaf, ha parlato di attacco deliberato. “Non ci lasciamo intimidire”, ha sottolineato.

“Ci sono grandi fioriere in cemento davanti alla facciata: solo se lo vuoi davvero, ci finisci contro”, ha fatto notare un altro giornalista, Wim Hoogland.

La polizia olandese sta cercando testimoni che abbiano visto qualcosa.

La scorsa settimana un razzo era stato lanciato contro la sede della rivista De Panorama: per quell’episodio è stato arrestato un uomo di 41 anni.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus