Me

Il Ceo di Apple, Tim Cook: “Le persone passano troppo tempo sugli iPhone, noi non volevamo questo”

Il successore di Steve Jobs ha spiegato che l'azienda non avrebbe mai voluto che le persone esagerassero con l'utilizzo dei loro prodotti e che stanno cercando di capire come aiutare i loro acquirenti

Immagine di copertina
Tim Cook

Da tempo numerosi studi hanno confermano che le tecnologie hanno cambiato le nostre vite, ma non sempre questi cambiamenti hanno avuto dei risvolti positivi sulla nostra vita.

Per la prima volta anche il Ceo di una delle aziende più importanti nel settore delle tecnologie e dei cellulari ha ammesso quanto pericolosi possono essere smartphone e social media.

Tim Cook, il Ceo dell’azienda Apple e successore di Steve Jobs, si è espresso così sui mali delle nuove tecnologie: “Penso sia diventato chiaro a tutti che alcuni di noi spendano troppo tempo sui nostri dispositivi”.

“Abbiamo cercato di riflettere profondamente su come possiamo aiutarli. Onestamente, non abbiamo mai voluto che le persone esagerassero con l’utilizzo dei nostri prodotti”, ha spiegato Cook alla Fortune magazine conference, a San Francisco.

Anche il Ceo di Apple quindi è stato costretto a riconosce che le persone passano la maggior parte del loro tempo sugli iPhone e che non era questo l’obiettivo alla base dell’azienda.

“Noi vogliamo che le persone siano spinte dai loro telefoni a fare cose che non potrebbero fare altrimenti”, ha detto il Ceo di Apple. “Ma se passi tutto il tuo tempo sul telefono, vuol dire che stai spendendo troppo tempo al cellulare”.

Per cercare di aiutare gli utenti a capire quanto tempo passano sui social e sul proprio smartphone e cercare di aiutarli a migliorare la propria relazione con le tecnologie, l’azienda Facebook ha annunciato la creazione di una nuova app che calcola quanto tempo passiamo sulla famosa piattaforma social.

Your time on Facebook” mostra all’utente quanto tempo ha trascorso utilizzando Facebook sul proprio cellulare in ogni giorno della settimana, oltre a fornire una media giornaliera del tempo di utilizzo della piattaforma.

L’app permette anche di impostare un promemoria giornaliero sul proprio cellulare che avvisa l’utente nel momento in cui si supera il limite di tempo che si è scelto di impostare.