Me

La polemica per la giacca “A me non importa niente” indossata da Melania Trump al confine con il Messico

La first lady si era recata in visita a sorpresa al confine per controllare le condizioni in cui sono tenuti i bambini separati dalle loro famiglie. La giacca potrebbe essere un messaggio per i giornalisti

Immagine di copertina
La first lady Melania Trump

Melania Trump si è recata in visita a sorpresa al confine degli Stati Uniti con il Messico per verificare le condizioni in cui si trovano i bambini separati dalle famiglie che si sono introdotte illegalmente in territorio statunitense.

“Cosa posso fare per riunire questi bambini con le loro famiglie il prima possibile?” aveva commentato la first lady.

Melania Trump aveva duramente criticato la politica sui migranti di suo marito, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, e aveva fatto sapere che odiava “vedere bambini separati dalle loro famiglie”.

A far discutere però è stata la giacca indossata da Melania Trump alla fine della visita. Mentre saliva sull’aereo in partenza dal Texas, infatti, la first lady indossava un capo firmato Zara con la scritta: “A me non interessa. E a te?”.

Le foto scattate all’aeroporto non sono riuscite a catturare l’intero testo, ma sembra essere la stessa giacca che si può acquistare nei negozi della catena Zara al costo di 39 dollari.

A dirimere la questione è intervenuta la portavoce dell’ufficio comunicazione di Trump, Stephanie Grisham, con un comunicato inviato per mail.

“È solo una giacca. Non c’era nessun messaggio segreto. Dopo l’importante visita di oggi in Texas, spero che i media non scelgano di concentrarsi solo nel suo guardaroba”.

Un tweet pubblicato da Donald Trump, però, suggerisce che ci fosse davvero un significato dietro la scelta di Melania di indossare proprio quella giacca.

Il presidente statunitense ha spiegato che la giacca della moglie si riferiva ai media e non ai bambini traumatizzati che era andata a trovare.


“‘A me non interessa. E a te?’ scritto sul retro della giacca di Melania si riferisce alle fake news dei media. Melania ha imparato quanto sono disonesti e non le interessa più!”, ha scritto Trump su Twitter.

Secondo alcuni commentatori, la mossa della first lady era una mossa politicamente calcolata.

Amnesty International degli Stati Uniti ha commentato la vicenda con un tweet, definendosi “scioccato dalla mancanza di empatia” mostrata da Melania Trump.

In molti si erano complimentati con la first lady per essersi espressa contro le politiche migratorie di “tolleranza zero” adottate dal marito per contrastare l’immigrazione illegale negli Stati Uniti.

Non è chiaro se la giacca fosse o meno un messaggio per coloro che hanno criticato Melania per non essersi opposta abbastanza al marito o se si è trattato di un semplice errore nella scelta del guardaroba.

Nonostante le polemiche, Melania Trump ha continuato a indossare la giacca nel corso della giornata, anche in occasione dell’incontro con i giornalisti.

La visita è avvenuta il giorno dopo la firma da parte del presidente Trump dell’ordine esecutivo per porre fine alla separazione dei bambini dalle famiglie che entrano illegalmente negli USA.

Trump aveva affermato di essere stato convinto dalle immagini circolate sui media internazionali che testimoniano la sofferenza dei bambini.

Campagna regione lazio

L’ordine esecutivo prevede che le famiglie debbano essere detenute insieme mentre le loro posizioni vengono vagliate dalla magistratura, nonché tempi più rapidi per decidere su situazioni che riguardano genitori con figli.

In questo articolo abbiamo spiegato perché i bambini vengono separati dalle loro famiglie al confine con il Messico.