Me
Morto il giovane chef stellato Alessandro Narducci
Condividi su:
Alessandro Narducci
Addio allo chef stellato Alessandro Narducci, morto in un incidente stradale a Roma

Morto il giovane chef stellato Alessandro Narducci

Incidente mortale a Roma: nell'impatto deceduta anche l'amica e collega Giulia Puleio

22 Giu. 2018
Alessandro Narducci
Addio allo chef stellato Alessandro Narducci, morto in un incidente stradale a Roma

Alessandro Narducci è morto in un incidente stradale a Roma: addio al giovane chef stellato

Incidente stradale con due vittime la scorsa notte a Roma in zona Prati. In uno scontro fra lo scooter su cui si trovava ed una macchina, è morto il giovane chef stellato Alessandro Narducci. Con lui deceduta nell’impatto anche un’amica e collega, Giulia Puleio. Lo chef 28enne aveva appena concluso il suo showcooking alla manifestazione Vinòforum 2018 ed era salito in moto per rientrare a casa. Giovane talento della cucina italiana, formatosi con grandi nomi come Heinz Beck, aveva collaborato con lo chef Angelo Troiani, suo grande sostenitore, per aprire successivamente il suo ristorante Acquolina con cui aveva meritato la stella Michelin.

L’incidente è avvenuto intorno all’una di notte sul Lungotevere della Vittoria, all’altezza del civico 11B. Narducci e Puleio erano su uno scooter Honda SH che si è scontrato con una Mercedes Classe A, guidata da un italiano di 30 anni. Lo scontro è stato violentissimo: i due giovani sono morti sul colpo, mentre il conducente dell’auto è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Gemelli. La Mercedes ha terminato la sua carambola danneggiando tre veicoli in sosta.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus