Me
Giornata mondiale dello yoga 2018 | Perché si festeggia | Eventi
Condividi su:
giornata mondiale yoga 2018
Il 21 giugno si festeggia la giornata mondiale dello Yoga

Giornata mondiale dello yoga 2018 | Perché si festeggia | Eventi

Il 21 giugno in tutto il mondo si celebra la giornata dedicata allo yoga. Quello che c'è da sapere

21 Giu. 2018
giornata mondiale yoga 2018
Il 21 giugno si festeggia la giornata mondiale dello Yoga

Giornata mondiale dello yoga | Perché si festeggia il 21 giugno | Gli eventi in Italia | Che cos’è lo yoga

Il 21 giugno, nello stesso giorno del solstizio d’estate, in tutto il mondo si festeggia la Giornata internazionale dello Yoga. La festa è stata istituita dalle Nazioni Unite nel 2014, quando 175 paesi membri hanno approvato la proposta dell’India, paese storicamente associato a questa pratica di esercizio fisico e mentale.

La Giornata mira a sensibilizzare tutto il mondo sui molti benefici della disciplina, ed è stata fortemente voluta dal primo ministro Narendra Modi, che durante il suo discorso d’apertura della 69esima sessione dell’Assemblea generale ha detto: “Lo yoga è un dono inestimabile della nostra antica tradizione. Lo yoga incarna l’unione di mente e corpo, pensiero e azione. Un approccio olistico prezioso per la nostra salute e per il nostro benessere. Lo yoga non è solo esercizio; è un modo per scoprire il senso di unità tra se stessi, il mondo e la natura”.

In una dichiarazione, anche l’allora Segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon ha sottolineato i vantaggi globali della disciplina: “Lo yoga è uno sport che può contribuire allo sviluppo e alla pace. Lo yoga inoltre può aiutare persone che si trovano in situazioni di emergenza a trovare sollievo dallo stress”.

Perché si festeggia il 21 giugno

La scelta del 21 giugno è da ricollegarsi al significato del Dakshinayana. Nella cultura yogica questo termine indica la giornata in cui il Sole inizia a tracciare un movimento verso sud nell’emisfero settentrionale: il solstizio d’estate.

Dakshinayana, che definisce la metà dell’anno che va da giugno a dicembre, coincide con l’inizio di un processo di purificazione del corpo, cambiamento e rinnovo di sé. In tutto il mondo il 21 giugno si tengono eventi, festival, lezioni, convegni e manifestazioni dedicata all’antica disciplina indiana.

Gli eventi in Italia

Anche in Italia ogni anno in questo giorno si tengono eventi dedicati alla giornata dello yoga, che sta prendendo sempre più piede tra le discipline di meditazione con la volontà di mitigare lo stress e le tensioni di una vita sempre più frenetica ed alienante, ritrovando equilibrio e pace con se stessi, con gli altri e con l’eco-sistema.

Tra gli eventi più importanti di quest’anno vi sono:

• Milano –  Yoga festival all’Arena Civica Gianni Brera di Milano

Il programma prevede l’inizio della manifestazione alle ore 17 con OM chanting, musica indiana prima dell’evento, a cura dei maestri del Conservatorio di Vicenza, Federico Sanesi  allaTabla, Pradeep Barot e Riccardo Battaglia al sarod, Lorenzo Squillari e Angela Panizzi al Bansuri. L’evento è gratuito e aperto a tutti. Necessaria la registrazione online a questo link.

Yoga Vibes, la Yoga Session di Nike, Tenoha, in via Vigevano 1. Inizio delle attività alle ore 19.30. A seguire un healthy light catering.

• Roma – Yoga a Piazza del Campidoglio, dove si terrà una speciale sessione di yoga guidata da insegnanti qualificati alle ore 18.30, organizzata dall’Ambasciata dell’India a Roma. La sessione sarà seguita da un concerto vocale classico indiano con l’acclamato maestro di dhrupad Ritwik Sanyal, evento di apertura del Summer Mela festival (organizzato da Find), che coinciderà con la festa della musica

Evento organizzato da YogaVibe Garbatella. Via Cesare Federici 1, ore 19:00 – Odaka Yoga, Meditazione e Pranayama. Evento gratuito, su prenotazione.

• Bologna – evento organizzato da Namaskar asd, Via Zucchini 8. Ore 13:00 – 14:00 – Lezione di Yoga e qi gong tibetano, ore 18:00 – 19:20 – Lezione di Hatha Yoga nella tradizione delle 108 pratiche classiche. Lezioni gratuite e aperte a tutti su prenotazione. Più info qui.

• Firenze – evento Organizzato da FreakLèChic, Molo 5 – Lungarno Cristoforo Colombo 27. Ore 10:00 – 11:30 – Pratica di Vinyasa Yoga sulle rive del fiume. Evento gratuito, richiesta registrazione. Più info qui.

• Napoli – evento organizzato da: Centro Yoga “ora e qui”. Bagno Sirena – via Posillipo, ore 18:00 – Purna Yoga, ore 19:30 – Ashtanga Yoga. Munirsi di tappetino. Prenotazione obbligatoria. Più info qui

Visita questo link per maggiori informazioni sugli eventi della Giornata internazionale dello Yoga in tantissime città italiane.

Che cos’è lo Yoga

Con il temine Yoga si indicano le pratiche ascetiche e meditative, intese come mezzo di realizzazione e salvezza spirituale. Lo yoga rappresenta una delle sei darśana, ovvero uno dei “sistemi ortodossi della filosofia religiosa” hindu. In epoca molto più recente lo yoga si è diffuso anche nel mondo occidentale.

Oggi il termine yoga si è allargato, fino a comprendere spesso un variegato insieme di attività che spesso poco hanno a che fare con lo Yoga tradizionale, attività che comprendono ginnastiche del corpo e della respirazione, discipline psicofisiche finalizzate alla meditazione o al rilassamento.

In senso ampio lo yoga è una via di realizzazione spirituale fondata su una specifica filosofia. Per semplificare, lo yoga è un insieme di discipline per il corpo e per la mente che servono a far vivere meglio e raggiungere un equilibrio interiore.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus