Me
Il messaggio di Asia Argento sulla morte del compagno Anthony Bourdain
Condividi su:
Anthony Bourdain morto asia argento
Anthony Bourdain e Asia Argento a Los Angeles il 9 settembre 2017

Il messaggio di Asia Argento sulla morte del compagno Anthony Bourdain

L'attrice italiana ha pubblicato un tweet dedicato al suo compagno, morto oggi

08 Giu. 2018
Anthony Bourdain morto asia argento
Anthony Bourdain e Asia Argento a Los Angeles il 9 settembre 2017

È stato trovato morto oggi lo chef e compagno di Asia Argento Anthony Bourdain nella sua stanza d’albergo in Francia, aveva 61 anni.

Lo chef si trovava a Strasburgo per lavorare alle riprese della sua serie Parts Unknown, trasmessa sulla rete statunitense Cnn e in onda anche in Italia con il titolo di Cucine segrete.

Bourdain è stato legato sentimentalmente all’attrice italiana Asia Argento, che di recente ha diretto anche un episodio della serie.

L’attrice italiana e lo chef e scrittore si sono conosciuti nel programma televisivo Parts Unknown, che ha condotto fino a oggi.

Durante la registrazione di una puntata della serie ambientata a Roma, nel 2016, lo chef conobbe Asia Argento.

Ecco il messaggio di Asia Argento dopo la morte del suo compagno Anthony Bourdain

Anthony metteva se stesso in tutto ciò che faceva. Il suo spirito brillante e impavido aveva ispirato molti e la sua generosità non aveva confini. Era il mio amore, la mia roccia, la mia protezione. Sono più che devastata. Il mio pensiero va alla sua famiglia. Chiedo rispetto per la loro privacy e per la mia“.

Secondo quanto riporta la Cnn, si ritiene che si sia trattato di un suicidio.

“È con straordinaria tristezza che possiamo confermare la morte del nostro amico e collega, Anthony Bourdain”, ha riportato il network in una dichiarazione letta venerdì mattina.

“Il suo amore per le grandi avventure, i nuovi amici, il buon cibo e bevande e le straordinarie storie del mondo lo hanno reso un narratore unico, i suoi talenti non hanno mai smesso di stupirci e ci mancherà moltissimo”.

“I nostri pensieri e preghiere sono con sua figlia e famiglia in questo momento incredibilmente difficile.”

È stato un caro amico di Bourdain, lo chef francese Eric Ripert, a trovare il cuoco statunitense privo di sensi nella sua camera d’albergo nella mattina di venerdì 8 giugno.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus