Me

Ecco quanti soldi incasseranno le squadre che parteciperanno alle prossime Champions League ed Europa League

La Uefa ha reso note le cifre destinate ai club che prenderanno parte alle competizioni europee

Immagine di copertina
Il Real Madrid e l'Atletico Madrid che festeggiano le vittorie della Champions League e dell'Europa League

Quanti soldi incassano le squadre che partecipano alle coppe europee? Una domanda che i tifosi di calcio – purtroppo – si fanno sempre più spesso. Perché? Perché spesso le squadre usano i soldi che arrivano dall’Europa per il calciomercato che tanto fa sognare i tifosi.

L’Uefa ha comunicato i dettagli sulla distribuzione dei premi ai club che parteciperanno alle prossime Champions, Europa League e Supercoppa europea.

Si stima che i ricavi lordi saranno di circa 3,25 miliardi di euro: 295 milioni saranno detratti per i costi organizzativi e il 7% (227,5 milioni) verrà utilizzato per i pagamenti di solidarietà.

Dei ricavi netti rimanenti, 2,73 miliardi (il 6,5%) sarà riservato al calcio europeo e resterà all’Uefa, mentre il restante 93,5% verrà redistribuito ai club partecipanti: 2,55 miliardi dei quali 2,04 andranno ai club che parteciperanno alla Champions League e alla Supercoppa europea, mentre 510 milioni a quelli che giocheranno in Europa League.

CHAMPIONS LEAGUE

Club coinvolti negli spareggi

Trenta i milioni di euro destinati ai club coinvolti negli spareggi: ogni società eliminata riceverà 5 milioni. Le vincenti degli spareggi non riceveranno nulla, ma accederanno ai contributi riservati alle squadre impegnate dalla fase a gironi in poi.

Club qualificati direttamente

1,95 miliardi di euro ripartiti così: il 25% è destinato alle quote di partenza (488 milioni, con 15,25 milioni a ciascuna squadra qualificata); il 30% agli importi fissi relativi alle prestazioni (585 milioni: 2,7 milioni per ogni vittoria, 900 mila euro per pareggio); il 30% verrà assegnato sulla base del ranking decennale (585 milioni di euro, la singola quota vale 1,108 milioni, la prima in classifica avrà 32 quote quindi 35,46 milioni di euro); il 15% invece è la quota del market pool (292 milioni).

Club qualificati alla fase ad eliminazione diretta:

Oltre ai soldi della voce precedente, i club che si qualificano alla fase a eliminazione diretta riceveranno 9,5 milioni per gli ottavi di finale, 10,5 per i quarti, 12 per le semifinali e 15 per la finale.

Club vincente:

La squadra vincente, oltre alle somme elencate nella voce precedente, riceverà 4 milioni supplementari.

Per rendere meglio l’idea: la Juventus può contare su 50 milioni di euro prima ancora di scendere in campo…

EUROPA LEAGUE

560 milioni di euro a disposizione dell’Europa League. Così suddivisi: il 25% è destinato alle quote di partenza (140 milioni di euro, 2,92 a squadra partecipante), il 30% alle prestazioni (168 milioni: 1 alle vincenti dei gironi, 0,5 alle seconde, 0,5 per i sedicesimi, 1,1 per gli ottavi, 1,5 per i quarti, 2,4 per le semifinali e 4,5 per le finaliste, 4 milioni supplementari per la vincente), il 15% al ranking storico e il 30% al market pool.