Me

Italia Olanda diretta streaming e tv: ecco dove vederla

Lunedì 4 giugno alle 20,45 l'amichevole contro gli orange di Koeman

Immagine di copertina
I giocatori della nazionale italiana festeggiano dopo un gol

Italia Olanda diretta streaming e tv: ecco dove vederla

Lunedì 4 giugno alle ore 20,45 all’Allianz Stadium di Torino si gioca l’amichevole Italia-Olanda, terza partita da ct azzurro per Roberto Mancini. Qui di seguito tutte le informazioni su come e dove vedere in tv e in diretta streaming Italia Olanda• Italia Olanda dove vederla

Qui tutti gli altri programmi di questa sera in tv

Dove vederla in tv

Il match si gioca alle ore 20,45 e verrà trasmesso in chiaro su Rai Uno.

Dove vederla in streaming

In streaming la partita sarà visibile su Rai Play. Ci sono poi tanti altri siti che trasmetteranno la gara in streaming: ecco tutti i siti (legali) dove vedere le partite di calcio in streaming.

Esistono vari modi per vedere le partite di calcio di ogni competizione in diretta streaming sul proprio dispositivo elettronico, sia esso un PC, uno smartphone o un tablet.

Molti siti, che propongono questi eventi dal vivo, sono illegali e offrono il più delle volte una qualità video e audio scarsa, oltre a venire periodicamente oscurati dalle autorità di polizia informatica per violazione del diritto di riproduzione.

Ci sono però numerosi portali che offrono la possibilità di vedere le partite di calcio in streaming live e in qualità HD. Molti, come Sky Go e Premium Play, sono a pagamento, altri del tutto gratuiti.

In questo articolo abbiamo spiegato quali sono i migliori siti per vedere le partite di calcio in streaming in ottima qualità e in modo totalmente legale.

La partita: previsioni e probabili formazioni

Doveva essere l’addio alla Nazionale di Gigi Buffon. E invece sarà “solo” una partita amichevole tra due grandi nazionali che non prenderanno parte ai prossimi Mondiali di Russia 2018: da una parte l’Italia di Mancini; dall’altra l’Oland di Koeman.

Ad ospitare la gara sarà l’Allianz Stadium di Torino, quello della Juventus per intenderci. Possibile che Mancini faccia qualche esperimento. D’altronde: se non ora quando?

Fascia di capitano affidata al napoletano Insigne.

La probabile formazione

(4-3-3) Perin; Zappacosta, Caldara, Romagnoli, Criscito; Cristante, Jorginho, Bonaventura; Verdi, Belotti, Insigne