Me

Le carte del circuito Visa hanno smesso di funzionare in tutta Europa e nel Regno Unito

Transazioni negate per i milioni di clienti della compagnia di pagamenti. Non ancora stati chiariti i motivi del malfunzionamento. Londra è in crisi

Immagine di copertina
Le carte del circuito Visa hanno smesso di funzionare

Visa, la rete di pagamento del circuito ha smesso di funzionare il venerdì pomeriggio del primo giugno in tutto il Regno Unito e in Europa, scatenando il caos tra gli utenti: le transazioni falliscono o vengono negate.

Visa ha confermato l’interruzione dei servizi di pagamento e sta indagando sulla causa.

La portata dell’interruzione non è chiara, sebbene i clienti Visa in tutta Europa si siano mobilitati sulla pagina Twitter dove dichiarano che i pagamenti non vengono accettati nei negozi e nelle stazioni di servizio.

In una dichiarazione la compagnia ha dichiarato: “Visa sta affrontando un’interruzione del servizio. Questo incidente impedisce l’elaborazione di alcune transazioni Visa in Europa”.

Barclays e Bank of Ireland hanno consigliato ai clienti di utilizzare gli sportelli automatici per prelevare contanti, che sembrano ancora funzionare. Visa ha dichiarato che sta lavorando il più rapidamente possibile per risolvere la situazione.

Il Regolatore dei sistemi di pagamento ha dichiarato alla Bbc di aver compreso che il problema era limitato ai soli pagamenti con carta Visa.

Rispondendo alle lamentele dei clienti sui social media, HSBC ha affermato che c’erano problemi con l’elaborazione dei pagamenti Visa, che erano intermittenti, ma stavano “lentamente riprendendo”.

Campagna regione lazio

Notizia in aggiornamento