Me

I 10 giocatori più vecchi convocati per il Mondiale di Russia 2018

L'elenco dei 10 calciatori più anziani della competizione internazionale: c'è anche un "italiano"

Immagine di copertina
Il portiere dell'Egitto Essam El-Hadary

Non solo giovani promesse, il Mondiale di Russia 2018 vedrà in campo giocatori con tanta esperienza sulle spalle e sulla carta d’identità. Dai 45 anni e 5 mesi del “nonno d’Egitto” Essam El-Hadary ai 35 e 10 mesi del portiere del Napoli, promesso al Milan, e della Spagna Pepe Reina.

Questo l’elenco dei 10 giocatori più vecchi convocati per il Mondiale di Russia 2018:

Essam El-Hadary (Egitto), 45 anni e 5 mesi

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Il portiere dell’Egitto Essam El-Hadary

Il “nonno d’Egitto”. Così viene chiamato Essam El-Hadary in patria è considerato una vera e propria leggenda grazie anche ai 24 titoli vinti con l’Al-Ahly e le quattro Coppe d’Africa con l’Egitto. Sarà lui il più vecchio giocatore presente ai Mondiali.

Rafael Marquez (Messico), 39 anni e 4 mesi

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Il difensore del Messico Rafa Marquez

Ennesimo Mondiale per il difensore centrale (all’occorrenza mediano) dell’Atlas, ex Hellas Verona e Barcellona. In Messico viene chiamato “El Gran Capitàn”, amato alla follia dai suoi tifosi.

Tim Cahill (Australia), 38 anni e 6 mesi

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Tim Cahill, centrocampista dell’Australia

Tim Cahill è un calciatore samoano naturalizzato australiano. Di ruolo centrocampista-attaccante, gioca nel Millwall, squadra della Football League Championship (la serie B inglese). Anche lui è una leggenda per il suo paese essendo il giocatore che ha segnato più gol: ben 50.

Jesus Corona (Messico), 37 anni e 5 mesi

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Il giocatore del Messico Jesus Corona

Di ruolo centrocampista. Jesus Corona, giocatore del Porto, è soprannominato “El Tecatito” (dal nome della famosa birra messicana Tecate), anche se da ragazzino era conosciuto come “El Coronita”, dal nome della birra Corona.

Felipe Baloy (Panama), 37 anni e 4 mesi

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Il giocatore di Panama Felipe Baloy

Felipe Baloy è un difensore centrale. Dallo scorso anno gioca con il CSD Municipal, squadra del Guatemala. Per lui sarà il primo storico Mondiale.

Jaime Penedo (Panama), 36 anni e 9 mesi

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Il portiere di Panama Jaime Panedo

Jaime Panedo è il portiere della Dinamo Bucarest e della nazionale panamense. Nel 2004-2005 ha fatto parte della rosa del Cagliari con cui però non ha raccolto presenze né in campionato né in Coppa Italia.

Willy Caballero (Argentina), 36 anni e 9 mesi

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Il portiere dell’Argentina Willy Caballero

Willy Caballero è uno dei vecchietti più noti di questo Mondiale. Di ruolo portiere, gioca nel Chelsea. Da anni difende la porta della sua Argentina con cui vanta l’oro olimpico al torneo calcistico di Atene 2004.

Bruno Alves (Portogallo), 36 anni e 5 mesi

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Il difensore del Portogallo Bruno Alves

Il difensore centrale dei Rangers Bruno Alves in passato è stato un signor giocatore. Oltre alla maglia del Porto, ha vestito le divise di Fenerbahce e Cagliari.

Patrick Pemberton (Costa Rica), 36 anni e 1 mese

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Il portiere del Costa Rica Pemberton

Campagna regione lazio

Patrick Pemberton è il portiere dell’Alajuelense (squadra del Costa Rica) e della nazionale costaricana che è riuscita nell’impresa di conquistare la qualificazione al Mondiale.

Pepe Reina (Spagna), 35 anni e 10 mesi

Giocatori più vecchi Mondiale 2018

Il portiere della Spagna Pepe Reina

Pepe Reina in Italia lo conosciamo bene. Nell’ultima stagione ha difeso la porta del Napoli, tra qualche settimana però passerà ufficialmente al Milan a parametro zero. Difenderà i pali della Spagna.