Me
Chi è Elisabetta Trenta, ministra della Difesa nel governo Conte
Condividi su:
Elisabetta Trenta
Elisabetta Trenta, nuova ministra della Difesa. Credit: Silvia Lore

Chi è Elisabetta Trenta, ministra della Difesa nel governo Conte

Analista nei temi della difesa e della sicurezza, Trenta è vice-direttrice del master in Intelligence e sicurezza della Link Campus University

Elisabetta Trenta
Elisabetta Trenta, nuova ministra della Difesa. Credit: Silvia Lore

Elisabetta Trenta, esperta e docente universitaria di sicurezza e intelligence, è la nuova ministra della Difesa nel governo Lega-M5s guidato dal premier Giuseppe Conte.

Il nome di Elisabetta Trenta era già stato indicato per il dicastero della Difesa dal capo politico M5s, Luigi Di Maio, prima delle elezioni del 4 marzo, nella lista dei ministri pentastellati da presentare a Mattarella in caso di vittoria.

La nascita dell’esecutivo è stata resa possibile dall’accordo raggiunto tra i leader dei due partiti, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, e il capo dello Stato sulla rinuncia a nominareministro dell’Economi l’economista Paolo Savona, contestato per via delle sue posizioni su Unione europea ed euro.

Savona farà comunque parte del nuovo governo, ma con un ruolo diverso: quello di ministro degli Affari europei.

Al suo posto è stato nominato ministro dell’Economia il professor Giovanni Tria, ordinario di economia politica all’Università Tor Vergata di Roma e presidente della Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

Qui abbiamo raccolto la lista completa dei ministri del nuovo governo Lega-5 Stelle.

Chi è Elisabetta Trenta

Elisabetta Trenta, analista nei temi della difesa e della sicurezza, capitano della riserva selezionata dell’Esercito e vice direttrice del master in Intelligence e sicurezza della Link Campus University, è stata proposta dal Movimento 5 stelle.

Trenta ha conseguito la maturità classica a Velletri. Si è laureata nel 1994 in Scienze Politiche con indirizzo economico alla Sapienza di Roma, con una tesi in Economia e politica dello sviluppo.

Ha frequentato un master in International development presso Stoa-Scuola di Management e in seguito un master in Intelligence and Security alla Link Campus University, dove ora insegna.

Ha partecipato ad attività militari e civili, in Italia e all’estero, su incarico del ministero della Difesa.

Per il Ministero degli Affari esteri è stata political advisor dei Comandanti della “Italian Joint Task Force” in Iraq tra il 2005 e 2006 e country advisor per il ministero della Difesa nella missione Unifil in Libano nel 2009.

È stata inoltre responsabile di un progetto in Libia per il reintegro degli ex-combattenti.

“Sono soprattutto una programme manager“, ha spiegato Trenta nel suo video di presentazione, “e con SudgestAid da vent’anni mi occupo di progetti di cooperazione in aree difficili, in particolare in Paesi post-conflict“.

Giornalista pubblicista dal 1991, la Trenta è inoltre collaboratrice e analista con il Centro militare di studi strategici (Cemiss) per cui, a settembre 2017, ha pubblicato una ricerca dedicata alla guerra per procura.