Me
Ecco cosa ha regalato il principe Harry a Meghan Markle durante la prima notte di nozze
Condividi su:
harry meghan regalo
Il principe Harry e Meghan Markle

Ecco cosa ha regalato il principe Harry a Meghan Markle durante la prima notte di nozze

La duchessa di Sussex ha sfoggiato il prezioso regalo durante la prima uscita pubblica della coppia dopo il royal wedding

31 Mag. 2018
harry meghan regalo
Il principe Harry e Meghan Markle

È di questi giorni la notizia che il principe Harry e Meghan Markle avrebbero cambiato idea sulla meta del loro viaggio di nozze.

Dopo il matrimonio reale circolava la notizia diffusa dalla rivista di viaggi Travel & Leisure che la meta della luna di miele sarebbe stata la Namibia.

Ma secondo quanto riporta il sito americano TMZ il viaggio di nozze dei neosposi della royal family sarà in Canada. Si tratta di un esclusivo resort immerso nei boschi canadesi dove i reali britannici sono già stati ospiti in passato.

Nel frattempo, comunque, è trapelata la notizia sul regalo che Harry ha fatto a Meghan durante la loro prima notte di nozze: un bracciale con diamanti del valore di circa 20mila dollari (17mila euro).

Nello specifico, il bracciale è in oro bianco ed è composto di 61 diamanti per 3,34 carati. La duchessa di Sussex lo ha mostrato durante la prima esibizione pubblica della coppia dopo il royal wedding, la festa per i 70 anni del principe Carlo a Buckingham Palace.

Ecco alcune immagini del bracciale:

harry meghan regalo

harry meghan regalo

In quell’occasione, Meghan indossava anche un altro anello, quello che Harry le ha regalato il giorno delle nozze e che era lo stesso che il principe Carlo regalò a Lady Diana.

Il viaggio di nozze

Per quanto riguarda il viaggio di nozze, come detto dovrebbe essere in Canada, e non più in Namibia.

La coppia dovrebbe alloggiare in un esclusivo resort immerso nei boschi canadesi dove i reali britannici sono già stati ospiti in passato.

Nel 2005 infatti vi hanno soggiornato i nonni del principe Harry, la regina Elisabetta II e il principe Filippo, e nel 1939 i bisnonni, Giorgio VI e la regina madre.

La partenza di Harry e Meghan per il viaggio di nozze è stata rimandata di qualche settimana dopo il royal wedding perché i due hanno avuto diversi impegni istituzionali.

Il nome del resort che avrà l’onore di ospitare la coppia reale è l’esclusivo Fairmont Jasper Park Lodge (in fondo all’articolo un video del resort) in Alberta, in Canada, secondo il sito americano TMZ.

Nel 1954 all’interno del Jasper Park, Marilyn Monroe e Robert Mitchum hanno girato il film “River of No Return“.

Il prezzo? dalle 2mila alle 5mila sterline a notte (oltre duemila euro a notte).

La Outlook Cabin del resort di 500 metri quadri dove dovrebbero alloggiare il duca e la duchessa di Sussex è dotato di una veranda privata, una serra, terrazzo, sei camere da letto e sei bagni, oltre al parcheggio privato ovviamente.

Nel 2000 questo padiglione dell’hotel era andato distrutto a causa di un incendio ed è stato ricostruito esattamente sul disegno originale.

Nella brochure del resort si legge che il nome scelto per il padiglione Outlook Cabin è “il rifugio reale” per via degli ospiti accolti in passato, dove “trasuda l’eleganza e la grandezza che accolsero il re Giorgio VI e la regina Elisabetta nel 1939 e la regina Elisabetta II e il principe Filippo nel 2005”.

“Un comfort supremo è presente in ogni dettaglio delle comode camere da letto, verande vetrate e due magnifici camini in pietra, che riscaldano la sala da pranzo e il salone: il luogo perfetto per accogliere famiglia e amici o per celebrare un’occasione speciale”.

L’ipotesi del viaggio di nozze in Namibia è quindi sfumato, l’idea di una meta africana per la luna di miele era legata all’impegno della coppia in missioni di beneficenza sul posto e anche perché si dice che dopo il loro primo incontro nell’estate 2016 Harry e Meghan fecero la loro prima vacanza insieme in Botswana.

La meta del Canada invece, secondo i tabloid, è motivata dal forte legame di Meghan Markle con il paese dato che l’ex attrice ha vissuto per anni a Toronto per le riprese della serie tv Suits nella quale recitava.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus