Me

Ecco perchè la nuova “bruttissima” maglietta di Balencianga è stata tanto criticata

Dopo le polemiche di un anno fa per la borsa in stile Ikea in plastica blu venduta a quasi due mila euro, ora il marchio di moda francese torna a fare discutere

Immagine di copertina

La casa di moda francese Balenciaga, guidata dal direttore creativo Demna Gvasalia, torna a fare discutere per le sue creazioni bizzarre vendute a prezzi esorbitanti.

La novità della maison creativa è una maglietta con appuntata sul davanti una camicia. Il prezzo? Intorno ai mille euro.

Ma quello che ha lasciato perplesso e sconcertato il web non è stato tanto il costo della t-shirt, quanto il design della stessa.

Infatti dopo la borsa in stile Ikea di plastica blu venduta a quasi duemila euro e le simil Crocs rosa a oltre 700 euro, Balenciaga torna a far discutere con la sua nuova collezione 2018.

La maglietta con attaccata davanti una camicia, chiamata “T-shirt Shirt”, per il momento si può solo pre-ordinare online, nei negozi sarà disponibile dal 19 giugno 2018.

Secondo quanto si apprende dal sito della casa di moda Balenciaga, la maglietta è composta da questi doppi capi perché può essere indossata in due modi diversi, che creano un effetto “drappeggio”.

balenciaga maglietta

Sul web la maglietta è diventata virale e i commenti ironici anche.

Alcuni utenti hanno ricreato la propria versione della maglietta risparmiando un sacco di soldi.

La casa di moda francese è nota per le sue creazioni eccentriche, ma questa maglietta secondo gli utenti crea addirittura confusione, non si riesce a capire come deve essere indossata.