Me

Giro d’Italia 2018, diciannovesima tappa: Froome show! Fuga, tappa e maglia rosa

Fenomenale il britannico che diventa leader della classifica generale

Immagine di copertina
I corridori del Giro d'Italia 2018

Giro d’Italia 2018 | Diciannovesima tappa

Impresa di Froome al Giro d’Italia 2018. Il corridore britannico scappa a tutti con una strepitosa fuga, vince la diciannovesima tappa e conquista la maglia rosa. Secondo Carapaz, terzo Pinot. Naufraga invece l’ormai ex leader di classifica Simon Yates

Epica la vittoria di Froome che scappa a 80 chilometri dall’arrivo. Al momento dello scatto decisivo restano Dumoulin, Pinot, Lopez e Carapaz, che provano a fatica a organizzare un inseguimento. Al traguardo, l’impresa è completa: il britannico di Sky arriva con 3’21’’ su Dumoulin, sesto sulla linea bianca.

Classifica maglia rosa dopo la diciannovesima tappa

  1. Chris Froome (Gb) 80h 21′ 59”
  2. Dumoulin (Ola) a 40”
  3. Pinot (Fra) a 4′ 17”
  4. Lopez Moreno (Col) a 4′ 57”
  5. Carapaz (Col) a 5′ 44”
  6. Pozzovivo (Ita) a 8′ 03”
  7. Bilbao (Spa) a 11′ 08”
  8. Konrad (Aus) a 12′ 19”
  9. Bennett (Aus) a 12′ 35”
  10. Oomen (Ola) a 14′ 18”

Presentazione tappa

Ci siamo: il Giro d’Italia 2018 è arrivato al momento clou. Oggi prenderà il via la diciannovesima tappa del Giro. Si parte da Venaria Reale e si arriva a Bardonecchia, 184 chilometri con quattro GPM, tra cui il durissimo Colle delle Finestre e la salita finale dello Jafferau.

Fin dalla partenza la strada inizia a salire gradualmente verso il primo arrivo in salita di giornata, il Colle del Lys (13,4 chilometri al 4.1%). Discesa veloce per entrare nella valle della Dora Riparia, in cui è posto il traguardo volante di Sant’Antonino di Susa.

Al chilometro 94 la tappa entra nel vivo con l’inizio della scalata al Colle delle Finestre, che con i suoi 2178 metri sarà la Cima Coppi di questo Giro 2018. Una salita durissima che misura 18 chilometri, presenta ben 45 tornanti e ha una pendenza sempre costante attorno al 9%.

Gli ultimi 9 chilometri poi sono tutti su strada sterrata, a rendere ancora più difficile questa ascesa. Poi discesa tecnica molto impegnativa per arrivare al traguardo volante di Pragelato, dove inizierà la salita del Sestriere (9,5 chilometri al 5.3%).

Favoriti gli uomini di classifica che daranno l’assalto alla maglia rosa ancora, dopo la diciottesima tappa di ieri, sulle spalle di Simon Yates che ha però mostrato i primi segni di cedimento. La maglia passerà all’olandese Tom Dumoulin? Vedremo, di sicuro sarà una grandissima tappa.

Classifica maglia rosa dopo la diciottesima tappa

  1. Simon Yates (Gb) 75h 06’24”
  2. Dumoulin (Ola) a 28”
  3. Pozzovivo (Ita) a 2′ 43”
  4. Froome (Gb) a 3′ 22”
  5. Pinot (Fra) a 4′ 24”
  6. Lopez Moreno (Col) 4′ 54”
  7. Dennis (Aus) 5′ 09”
  8. Bilbao (Spa) a 5′ 54”
  9. Carapaz (Col) a 5′ 59”’
  10. Konrad (Aus) a 7′ 05”