Me
20 segnali per capire che la tua relazione è in crisi, e alcuni modi per rimediare finché sei in tempo
Condividi su:
segnali crisi relazione

20 segnali per capire che la tua relazione è in crisi, e alcuni modi per rimediare finché sei in tempo

Uno studio ha messo in evidenza quali sono i segnali che indicano la crisi di una relazione, provando anche a spiegare cosa si può fare per recuperare la scintilla perduta

22 Mag. 2018
segnali crisi relazione

Le relazioni al giorno d’oggi vanno sempre più spesso in crisi. È umano e naturale che la magia delle prime fasi del rapporto vada progressivamente a fiaccarsi col tempo.

La fase di innamoramento, secondo diversi studi effettuati sul tema, ha una durata variabile, ma che difficilmente va oltre i tre anni.

Ci sono poi difficoltà aggiuntive che hanno a che fare con i ritmi e le abitudini della vita moderna: la necessità di spostarsi molto per ragioni di lavoro, le numerose conoscenze che possiamo fare nella vita quotidiana e che possono mettere a rischio i sentimenti che nutriamo nei confronti del nostro partner.

Uno studio effettuato in Inghilterra, e riportato dall’Independent, ha rivelato quali sono i segni più comuni tra le coppie che stanno entrando in crisi, fornendo anche alcune possibili soluzioni per ritrovare l’armonia perduta.

Lo studio è stato condotto tra 2mila adulti e ha individuato, tra gli altri segni di una crisi incipiente, un calo nella frequenza dei rapporti sessuali, il fatto che le coppie comincino a dormire in stanze diverse, ma anche il non tenersi più per mano, proprio come il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e sua moglie Melania.

Altri segnali che il rapporto sta entrando in crisi sono il non coccolarsi più di notte, nonché il fatto di lasciarsi andare fisicamente.

All’interno del campione di persone che hanno preso parte alla ricerca, quasi quattro su dieci ritengono che la scintilla possa iniziare a svanire semplicemente perché entrambe le parti iniziano a dare per scontato il rapporto.

Ciò significa che viene eliminato qualsiasi sforzo per piacere all’altro, per “conquistarlo” giorno dopo giorno.

Un altro 31 per cento pensa che la routine quotidiana della vita spazzi via il romanticismo; oltre la metà dei partecipanti ha ammesso di sentirsi talvolta “annoiata” con il proprio partner.

Sei inglesi su dieci hanno persino ammesso di essere “rassegnati” al fatto di aver smarrito la scintilla iniziale, e di non poterla recuperare, affermando che si tratta di un processo inevitabile.

Quattro su dieci danno la colpa al troppo lavoro, un terzo ritiene che ad aver intaccato l’attenzione reciproca sia stato l’arrivo dei figli.

Un quinto dei partecipanti ha affermato che, per mantenere vivo il rapporto, sia necessario ricordare alla propria metà quanto teniamo a lui/lei, semplicemente dicendo ogni tanto: “Ti amo”.

Fortunatamente, più di otto intervistati su dieci hanno affermato di essere stati in grado di recuperare la scintilla iniziale.

Un portavoce della compagnia Bryant and May, che ha commissionato la relazione, ha dichiarato: “Può essere davvero facile far svanire la magia delle prime fasi di una relazione. Per lo stesso motivo, una volta che l’innamoramento iniziale si è esaurito, è spesso molto difficile tornare indietro e recuperare l’idillio”.

“Questo può portare alcune persone a rimanere nella propria relazione soltanto per abitudine o per paura”, ha aggiunto.

I primi 20 segnali che la scintilla in una relazione si sta spegnendo sono:

1. Fai poco sesso

2. Tu e il tuo partner non vi coccolate durante la notte

3. Smetti di dire “ti amo”

4. Tu e il tuo partner non fate le cose insieme

5. Non uscite insieme la sera abbastanza spesso

6. Ti “lasci andare” fisicamente

7. Dormire in camere/letti diversi

8. Tu e il tuo partner vi criticate a vicenda per piccole cose

9. Hai tradito o ingannato il tuo partner

10. Diventi manesco

11. Non fai mai complimenti

12. Non coccoli il partner sul divano

13. Invece di fare sesso, preferisci dormire

14. Tu e il tuo partner vi baciate poco

15. Il pensiero di fare sesso diventa fastidioso

16. Tu e il tuo partner andate a letto in momenti diversi

17. Non fai sforzi per apparire bello/a per una serata fuori

18. Non celebri più gli anniversari e le occasioni speciali

19. Preferiresti andare in vacanza con i tuoi amici piuttosto che con il tuo partner

20. Passi più tempo sui social media di quanto ne passi a parlare con il tuo partner

I 20 migliori modi per far riaccendere la scintilla in una relazione:

1. Ascoltarsi l’un l’altro

2. Dire al partner che lo ami

3. Prenotare un fine settimana in un posto sperduto

4. Baciarsi più spesso

5. Fare gesti piccoli come un regalo, senza un motivo particolare

6. Vivacizzare le cose in camera da letto, anche cambiando l’arredamento

7. Flirtare di più

8. Prenotare una cena a lume di candela

9. Andare all’estero in una città romantica come Parigi o Venezia

10. Usare meno il cellulare

11. Vestirsi bene per il proprio partner in occasione di un evento o di una cena

12. Praticare insieme un hobby

13. Cucinare insieme

14. Guardare un album di ricordi per rammentare perché ci si ama

15. Andare un fine settimana in una Spa per rilassarsi

16. Acquistare biancheria intima nuova

17. Provare qualcosa di nuovo insieme, come una lezione di ginnastica

18. Acquistare un animale domestico

19. Diminuire l’utilizzo dei social media

20. Trascorrere del tempo separati, in modo da apprezzare di più la compagnia reciproca quando si sta insieme

Leggi anche: Le 9 esperienze di vita da affrontare con il proprio partner per capire se è quello giusto da sposare

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus