Me

Afghanistan, attentato terroristico: esplode bomba su un bus, almeno 36 morti

Immagine di copertina

Una bomba su un minibus è esplosa martedì 22 maggio vicino a un posto di blocco nella città afghana di Kandahar, causando numerose vittime.

Da giorni in Afghanistan sono in corso attacchi di natura terroristica durante il Ramadan.

L’esplosione, nei pressi di uno dei mercati principali della città, ha provocato un’enorme nuvola di polvere e fumo nell’aria. Nematullah Barak, capo dell’ospedale Mirwais di Kandahar, ha detto che il bilancio attualmente è di 36 morti e altri 38 feriti, tra cui diversi bambini.

Il servizio di intelligence afghano ha riferito che il minibus, pieno di esplosivi, è stato scoperto in un grande cortile, in un’area in cui si trovano alcune officine, ma è esploso prima che potesse essere disinnescato.

Finora l’attentato non è stato rivendicato. Dall’inizio dell’anno, centinaia di persone sono state uccise o ferite in Afghanistan in attentati dinamitardi.

Molti attacchi terroristici sono stati messi in atto nella capitale Kabul, ma anche le città sono state colpite. I talebani, nel loro tentativo di reinsediare un governo islamico, hanno intensificato i combattimenti nel paese.

La provincia di Kandahar, al confine con il Pakistan, è un importante centro di coltivazione dell’oppio e una roccaforte dei talebani.