Me

La Samsung ha creato una nuova pubblicità in cui prende gioco della Apple

Non è la prima volta che la Samsung cerca di sponsorizzare i suoi prodotti ridicolizzando i modelli dell'azienda concorrente Apple

Immagine di copertina
Il nuovo spot del Galaxy S9

La Samsung ha lanciato il nuovo spot del suo ultimo Galaxy S9 e nel video prende in giro la Apple.

Qui la pubblicità “Samsung Galaxy: Moving On”

Nello spot dell’azienda sudcoreana si vede una ragazza che affronta diverse peripezie a causa del suo iPhone, ben poco funzionante.

La donna infatti rischia di perdere l’aereo perché non riesce a scaricare la carta d’imbarco, non può ascoltare la musica perché il suo iPhone è scarico e deve proteggere il cellulare dalla pioggia non essendo impermeabile.

Nel mentre, altri personaggi presenti nel video usano il loro nuovo Samsung S9 senza alcun problema.

Disperata, la donna entra in un negozio della Apple per cercare di capire come fare per migliorare il suo cellulare.

“Puoi disattivare le feature di risparmio energetico, ma ti si potrebbe spegnere brutalmente di tanto in tanto, oppure puoi comprare un telefono nuovo”, le risponde il commesso.

Alla fine, la donna nello spot decide di comprare il nuovo Galaxy S9.

Tuttavia, fa discutere la scelta della Samsung di mettere a confronto il suo ultimo smartphone, il Galaxy S9, con un iPhone 6, un modello del 2014.

Nelle scritte in piccolo che appaiono nel corso della pubblicità infatti si legge”sono disponibili modelli più recenti di iPhone” e “immagini su schermo simulate”, per cui la lentezza del dispositivo sarebbe stata volontariamente esagerata.

Non è la prima volta che la Samsung realizza uno spot in cui ridicolizza il suo concorrente.

L’azienda sudcoreana infatti aveva già lanciato una pubblicità in cui metteva in luce la superiorità del proprio Galaxy Note 8, prendendo in giro Apple per tutte le lacune del suo prodotto.

Il video, che dura circa un minuto, raccontava la storia di un ragazzo da sempre fedele all’iPhone, ma che nel tempo si rende conto degli evidenti difetti del telefono come la scarsa resistenza all’acqua e l’impossibilità di effettuare una ricarica senza fili. Finalmente decide quindi di “crescere” e di passare al Galaxy, mostrandosi soddisfatto da un prodotto realmente all’avanguardia.

Stoccata finale: il ragazzo passa di fianco ad alcune persone in fila per comprare l’iPhone, di umore totalmente opposto al suo, e vede un uomo con un taglio di capelli particolare, che sembra richiamare il design del nuovo prodotto dell’azienda di Cupertino.

Lo stesso uomo compare anche nel nuovo spot della Samsung, questa volta con in braccio il figlio.