Me
Esplosione in California: un morto e 3 feriti
Condividi su:
California esplosione
Gli esperti dello sceriffo della contea di Orange insieme all'Fbi e ad altre agenzie federali stanno indagando sulla causa della deflagrazione.

Esplosione in California: un morto e 3 feriti

Per gli investigatori si è trattato di un attentato con pacco bomba: colpito un ambulatorio medico

16 Mag. 2018
California esplosione
Gli esperti dello sceriffo della contea di Orange insieme all'Fbi e ad altre agenzie federali stanno indagando sulla causa della deflagrazione.

Almeno una persona è morta e altre tre sono rimaste ferite in un’esplosione avvenuta in un ambulatorio medico ad Aliso Viejo, contea di Orange, nel sud della California.

L’esplosione è avvenuta intorno alle 13 ora locale (le 22 in Italia) di martedì 16 maggio 2018.

Gli investigatori ritengono che si sia trattato di un attentato: hanno infatti parlato di “atto intenzionale” e propendono per l’ipotesi del pacco bomba.

L’ordigno è esploso al primo piano dell’edificio, dove hanno sede diversi uffici, mandando le finestre in frantumi.

Una donna è morta. Testimoni hanno riferito di aver visto altre due donne con ustioni scappare fuori dallo stabile e i vigili del fuoco hanno spiegato che una terza persona è rimasta intossicata a causa dell’inalazione di fumo.

I bambini di un vicino asilo nido sono stati evacuati.

Gli esperti dello sceriffo della contea di Orange insieme all’Fbi e ad altre agenzie federali stanno indagando sulla causa della deflagrazione.

Fin da subito gli inquirenti hanno lasciato intendere che le dimensioni dell’esplosione rendevano l’episodio sospetto.

Tuttavia nell’edificio non sono stati trovati dispositivi esplosivi.

Sul posto sono stati inviati 70 pompieri.

Notizia in aggiornamento

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus