Me

Il cantante Liberato suona a Milano il 9 giugno 2018

Il rapper napoletano ha annunciato la data del suo prossimo live dopo il successo raggiunto con il concerto di Napoli del 9 maggio

Immagine di copertina
Il rapper Liberato

Il misterioso rapper napoletano Liberato suonerà a Milano il 9 giugno 2018.

L’annuncio è stato dato dall’artista sulla sua pagina Facebook.

Dopo il successo del concerto di Napoli del 9 maggio, il rapper torna con un nuovo live giusto alcuni giorni prima dell’esibizione del 15 giugno a Barcellona.

Non si sa ancora l’orario e il luogo in cui l’evento si svolgerà.

Il concerto a Napoli

Il 9 maggio 2018, il misterioso cantante Liberato ha tenuto un concerto gratuito sul lungomare di Napoli, alla Rotonda Diaz (Chi è Liberato).

Sotto al palco c’erano migliaia di persone, secondo alcuni addirittura 20mila.

In molti si chiedevano se l’artista avrebbe finalmente rivelato la sua identità, ma non è stato così.

Liberato è arrivato al concerto via mare, trasportato da un gommone, indossando la solita felpa con cappuccio calato a nascondere il volto.

A bordo del gommone c’erano tre sosia vestiti allo stesso modo. Altri tre erano già sul palco ad attenderlo.

Questo è un video dell’arrivo di Liberato, postato su Youtube dall’account Onel:

Le luci installate sul palco hanno contribuito a mantenere segreta l’identità del rapper.

Ad aprire il concerto sono stati i Nu Guinea, duo funk di origini napoletane ma residenti a Berlino.

La scelta della data del concerto non è stata casuale.

Il 9 maggio è infatti il titolo della prima canzone del misterioso rapper, pubblicata il 13 febbraio 2017 su YouTube e che ha già raggiunto 9 milioni di visualizzazioni.

Il 2 maggio 2018 era uscito sulla piattaforma video YouTube il nuovo singolo del cantautore napoletano Liberato.

Chi è Liberato

Si sa che è di Napoli, che canta in dialetto napoletano e che il suo anonimato è diventato un caso in pochissimo tempo (il suo primo singolo è uscito a febbraio 2017, poco più di un anno fa).

Stando alle sue rare dichiarazioni, Liberato ha scelto di rimanere nell’ombra per “stare tranquillo” e fare la sua musica senza essere disturbato. Musica che non ha bisogno di essere etichettata.

Liberato, infatti, che non si autodefinisce in alcuna maniera: né un rapper, né un cantante neomelodico. “Io tutto questo bisogno di etichettare le cose non ce l’ho. Se sei sincero puoi essere un rapper, un neomelodico, un cantante, quello che vuoi tu”.

La sua prima canzone si chiama 9 MAGGIO, la sua seconda, TU T’E SCURDAT’ ‘E ME, è stata pubblicata il 9 maggio.

Entrambi i video sono stati girati dal regista Francesco Lettieri, che ha girato i video di molti dei nuovi cantautori italiani, da Calcutta ai The Giornalisti.

Campagna regione lazio