Me

Avicii, ecco “Heaven”: il brano inedito realizzato con Chris Martin dei Coldplay

Il brano inedito "Heaven" è stato terminato e condiviso da Nicky Romero, amico e collega del dj svedese morto il 20 aprile 2018 a soli 28 anni

Immagine di copertina
Il Dj svedese Avicii

A poche settimane dalla morte del Dj svedese Avicii, l’amico e collega Nicky Romero ha condiviso un brano inedito intitolato “Heaven”.

Qui abbiamo riportato le possibili cause della morte del Dj.

In questo articolo vi abbiamo raccontato come è morto Avicii e le nuove rivelazioni sulle circostanze della morte.

Qui le foto e la lettera pubblicata dalla fidanzata segreta del Dj svedese.

La canzone “Heaven” era stata realizzata da Avicii e da Chris Martin dei Coldplay.

La traccia era rimasta incompleta a causa dell’improvvisa scomparsa del Dj svedese, ma Nicky Romero ha deciso di terminarla e di presentarla al Kingsland Festival di Amsterdam, in Olanda, durante il suo dj set.

I fan hanno condiviso sui social la performance di Romero.


Successivamente, il brano è stato rilasciato ufficialmente su YouTube.

Chi era Avicii

Tim Bergling, in arte Avicii, è morto il 20 aprile 2018 a 28 anni. Era nato a Stoccolma l’8 settembre del 1989 e aveva iniziato a cimentarsi nel campo della musica quando aveva solamente 18 anni.

Era uno dei Dj più noti sulla scena mondiale. Aveva vinto anche due MTV Music Awards, un Billboard Music Award e conquistato due nomination ai Grammy.

Il suo brano, “Wake me up”, era diventato una hit in tutto il mondo. Qui abbiamo raccolto i suoi 5 brani più famosi.

Nel corso della sua carriera aveva collaborato con Madonna e i Coldplay.

Tra i suoi punti di riferimenti più noti della scena musicale mondiale ci sono i Daft Punk e Steve Angello.

La sua morte è giunta a pochi giorni dalla sua nomination ai Billboard Music Award per il suo EP “Avicii (01)”.

Nel 2016, Avicii si era ritirato dalla scena musicale a causa di motivi di salute, relativi all’abuso di alcol.

La decisione era stata presa perché il musicista sentiva il bisogni di prendersi una pausa per pensare a se stesso.

Campagna regione lazio

Il 29 marzo 2016 aveva scritto una lettera d’addio ai tour dal vivo, pubblicata sul suo sito ufficiale, per ringraziare i fan e annunciare che avrebbe temporaneamente sospeso i concerti e le esibizioni live. Arianna Galati ha pubblicato la lettera quello stesso giorno per Soundsblog.

In questo articolo vi abbiamo riportato il testo integrale della lettera di addio ai live scritta da Avicii.

Nel settembre del 2017 aveva annunciato il documentario sulla sua vita, ceduto a Netflix, titolato “Avicii: true stories”, dove racconta il ritiro dai tour.

Il 31 marzo 2018 il documentario è stato diffuso da Netflix.

Secondo quanto riportato da Forbes, Avicii aveva guadagnato oltre 28 milioni di dollari, diventano il DJ più pagato al mondo.

In un’intervista rilasciata a Rolling Stones nel 2017, Avicii aveva parlato del suo rapporto con il successo e di come non provasse più alcuna felicità.