Me
WhatsApp introduce due importanti novità: videochiamate di gruppo e adesivi 
Condividi su:
whatsapp videochiamate gruppo 
WhatsApp introduce le videochiamate di gruppo

WhatsApp introduce due importanti novità: videochiamate di gruppo e adesivi 

Anche su WhatsApp sarà presto possibile effettuare chiamate e videochiamate di gruppo, coinvolgendo fino a quattro contatti alla volta

04 Mag. 2018
whatsapp videochiamate gruppo 
WhatsApp introduce le videochiamate di gruppo

L’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp ha presentato due grandi novità durante il Facebook F8 2018, l’annuale conferenza degli sviluppatori che si tiene a San José.

La prima è l’introduzione di chiamate e videochiamate di gruppo, possibili anche su Instagram.

Non si conoscono ancora tutti i dettagli della nuova funzione di WhatsApp, ma pare che le chiamate e videochiamate di gruppo saranno effettuabili solo su smartphone e non anche su WhatsApp web.

La videochiamata, almeno inizialmente, permetterà la connessione di soli quattro utenti.

La seconda novità sono invece gli sticker, già presenti su Instagram e Messenger, che gli utenti potranno aggiungere alle proprie conversazioni.

L’applicazione di messaggistica sta cercando di avvicinarsi il più possibile alle funzionalità del suo concorrente, Telegram.

Tra le novità, anche l’addio ufficiale al gruppo di Jan Koum, il cofondatore di WhatsApp.

Koum ha scritto un post su Facebook in cui spiega che è arrivato il momento di prendersi del tempo per se stesso “andando oltre la tecnologia”.

Durante l’F8, Mark Zuckerberg ha annunciato altri importanti cambiamenti nei servizi forniti dalla sua azienda.

A seguito dello scandalo Cambridge Analytica, Facebook ha introdotto Clear History, una funzione che permette di cancellare la cronologia delle ricerche, i cookies, le password e le preferenze usate dall’app per raccogliere i dati degli utenti.

La novità che ha suscitato più interesse però, e che ha già fatto sbiancare i concorrenti nel settore, riguarda il progetto di lanciare una funzione di dating, di incontri per single, sulla falsariga  di Tinder e delle altre app per cuori solitari.

“Molte persone si dichiarano single sulla nostra piattaforma, così abbiamo deciso di pensare a loro”, ha detto Zuckerberg. Se su Facebook si può stringere amicizia, dichiarare il proprio status sentimentale, perché, si è chiesto il fondatore del social network, non farlo diventare a tutti gli effetti anche un sito di incontri?

La differenza con le app già esistenti però, secondo Zuckerberg, è che su Facebook questa funzione servirà “a chi cerca relazioni serie e di lunga durata, non avventure di una notte”.

Di recente, WhatsApp aveva rilasciato alcune nuove funzionalità con il suo ultimo aggiornamento 2.18.40:

– messaggi vocali in background;

– gli aggiornamenti di stato, le “storie”, possono essere visualizzate nella sezione “Vista Oggi” di iPhone;

– funzionalità migliorata in caso di cambiamento del numero di telefono;

– pagamenti tramite codice QR.

In questo articolo vi abbiamo spiegato nel dettaglio le funzionalità introdotte dall’ultimo aggiornamento.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus