Me
Roma-Liverpool, l’allenatore Klopp: “Il Gladiatore gioca con noi”. Russel Crowe risponde: “Squadra sbagliata. Forza Roma!”
Condividi su:
roma liverpool russel crowe gladiatore
Francesco Totti insieme a Russel Crowe al Colosseo durante un evento nel 2010

Roma-Liverpool, l’allenatore Klopp: “Il Gladiatore gioca con noi”. Russel Crowe risponde: “Squadra sbagliata. Forza Roma!”

L'attore neozelandese premio Oscar ha replicato al tecnico tedesco del Liverpool che in un'intervista ha detto che il gladiatore avrebbe giocato nel suo centrocampo

02 Mag. 2018
roma liverpool russel crowe gladiatore
Francesco Totti insieme a Russel Crowe al Colosseo durante un evento nel 2010

In occasione della semifinale di ritorno della Champions League tra Roma e Liverpool, in programma mercoledì 2 maggio 2018 allo stadio Olimpico di Roma (ecco dove e come vederla in diretta tv), il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp ha rilasciato un’intervista all’emittente inglese, BT Sport.

All’allenatore tedesco, tra le altre domande, è stato chiesto: “Ha mai visto il film Il Gladiatore?”.

Klopp ha risposto: “Sì certo! Russel Crowe giocherà domani nel mio centrocampo!”.

Immediata è arrivata la replica dell’attore neozelandese, che proprio per la sua interpretazione nel film di Ridley Scott ha vinto il premio Oscar.

“Ah! Squadra sbagliata. Forza Roma!!”, ha scritto Crowe sul proprio profilo Twitter, lincando nel post il video dell’intervista di Klopp.

Ecco il tweet di Russel Crowe:

Russel Crowe aveva già dichiarato la sua passione per i colori giallorossi nel maggio 2010, quando, in occasione del decimo anniversario dall’uscita del film Il Gladiatore, incontrò al Colosseo l’allora capitano della Roma Francesco Totti, che gli regalò la sua maglia.

Niente da fare per i reds: il gladiatore, ovviamente, tifa Roma.

Questo il video dell’intervista a Jurgen Klopp:

Leggi anche: Diretta tv Roma Liverpool: ecco dove vederla stasera in chiaro e streaming

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus