Me
Roma Liverpool: come si sta preparando la Capitale all’arrivo dei 5mila tifosi britannici
Condividi su:
roma liverpool champions

Roma Liverpool: come si sta preparando la Capitale all’arrivo dei 5mila tifosi britannici

In vista del massiccio arrivo di tifosi per l'attesa semifinale di ritorno della Champions League, a Roma è scattato il piano sicurezza. Bonifiche nell’area dello stadio e controlli in tutta la città

01 Mag. 2018
roma liverpool champions

A partire dalla serata di martedì primo maggio è previsto l’arrivo dei 5mila tifosi britannici per la semifinale di ritorno della Champions League Roma-Liverpool in programma mercoledì 2 maggio alle 20:45,  i romani previsti all’Olimpico sarebbero invece 63mila.

Roma Liverpool tv | Dove vedere la partita in chiaro | Streaming | Formazioni | Diretta 

In vista del massiccio arrivo di tifosi è scattato nella Capitale il piano sicurezza: bonifiche nell’area dello stadio e controlli in tutta la città.

È stata realizzata anche una brochure in lingua inglese che verrà consegnata ai tifosi negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie. Nel volantino si danno indicazioni su come arrivare a piazzale delle Canestre, punto di concentramento da cui saranno accompagnati all’Olimpico, sul numero unico di emergenza, ma vengono anche invitati a “socializzare” a Campo de’ Fiori e a privilegiare come stazione di arrivo quella di Termini.

Le autorità britanniche hanno segnalato il possibile sbarco nella capitale di  30-40 i tifosi considerati a rischio. Si tratta di “persone – sottolinea la questura – non soggette, nel loro Paese, a misure restrittive legate al tifo violento in quanto la normativa britannica prevede il ritiro del passaporto ai tifosi sottoposti a Daspo”.

Per chi arriverà allo stadio autonomamente, ai tifosi inglesi è stata riservata la direttrice nord, ovvero da piazzale Ponte Milvio, mentre i supporters di casa useranno la classica direttrice lungotevere della Vittoria, piazzale Clodio e ponte Duca d’Aosta.

Per prevenire la vendita e l’utilizzo di biglietti falsi è stata creata una task-force costituita dagli agenti della polizia amministrativa della questura, nonché da personale della polizia locale di Roma Capitale e quello della guardia di finanza, che, utilizzando un palmare dedicato, saranno in grado di controllare la veridicità dei biglietti in strada.

Ordinanza anti alcol

Dal primo maggio fino alle ore 07:00 del 3 maggio, è stata emessa un’ordinanza prefettizia che disciplina l’uso delle bevande alcoliche  e riguarda l’area del centro storico (che coincide con l’area ZTL centro storico);

La stessa ordinanza prevede l’estensione nella zona del concerto per il primo maggio e, successivamente, dalle ore 19 sempre del 1°, anche la zona dello stadio Olimpico.

L’ordinanza prevede il divieto di vendita da asporto, il consumo ed il trasporto di bevande in bottiglia e contenitori in vetro. Tale divieto si estende anche ai contenitori in plastica, nell’area dell’evento sportivo, per le bevande alcoliche”.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus