Me

Roma, anziano uccide il figlio della compagna per bollette non pagate

Immagine di copertina

Un uomo di 56 anni è stato ucciso nella tarda serata di ieri a Monterotondo, nei pressi di Roma, con diverse coltellate al torace. Per l’omicidio è stato arrestato un 80enne, compagno della madre della vittima, la quale a sua volta era deceduta qualche tempo fa.

Secondo le prime ricostruzioni, tra i due uomini sarebbe nato un litigio a causa di alcune bollette non pagate. La vittima avrebbe dapprima colpito il suo assassino con una testata.

Quest’ultimo avrebbe quindi reagito accoltellando il 56enne. A dare l’allarme è stato il coinquilino della vittima. Sul posto è intervenuto il 118, ma i soccorsi sono stati inutili e il 56enne è morto a causa delle ferite riportate.

Non è chiaro al momento se l’anziano fosse arrivato nell’abitazione già in possesso di un coltello.

L’uomo si era dato alla fuga, ma è stato fermato dai carabinieri della compagnia di Monterotondo nella zona di Palombara Sabina. L’anziano è stato posto ai domiciliari. Con la madre dell’uomo deceduto aveva avuto un figlio, anche se i due non si erano mai sposati.