Me
L’albero piantato dai presidenti Trump e Macron alla Casa Bianca è sparito
Condividi su:
Credit: Yuri Gripas/Pool via CNP/dpa

L’albero piantato dai presidenti Trump e Macron alla Casa Bianca è sparito

La quercia portata in dono dal presidente francese Emmanuel Macron durante la sua visita negli Stati Uniti è sparita. Il piccolo arbusto era stato piantato insieme dai due leader nel giardino della Casa Bianca, sulla sua scomparsa resta il mistero

30 Apr. 2018
Credit: Yuri Gripas/Pool via CNP/dpa

Il presidente francese Emmanuel Macron è stato in visita ufficiale negli Stati Uniti dal 23 al 25 aprile 2018, ospite del suo omologo americano, Donald Trump.

Per la sua visita a Washington, il presidente francese ha portato in dono a Donald Trump un albero che i due leader hanno piantato insieme nel giardino della Casa Bianca.

L’albero, una quercia della foresta di Belleau, luogo della prima battaglia condotta della truppe statunitensi contro quelle tedesche nel giugno del 1918, era un dono dal valore fortemente simbolico. Il piccolo arbusto però risulta scomparso.

Dove doveva esserci la quercia ora c’è soltanto un cerchio di prato un po’ ingiallito, sostiene la Reuters, che ha pubblicato una serie di fotografie che dimostrano come il giovane albero sia sparito.

Sulle ragioni della scomparsa si sono interrogati anche i media francesi come radio Franceinfo che ha interpellato un sito specializzato in giardinaggio per il quale le querce dovrebbero essere piantate in autunno per consentire che le radici crescano a sufficienza in vista della siccità estiva. Così si ipotizza che l’albero possa tornare nel giardino della Casa Bianca in ottobre.

 L’ambasciatore francese Gerard Araud ha scritto su Twitter che l’alberello è stato posto in quarantena, prima di essere piantato nuovamente.

 

Sulla scomparsa dell’albero resta il mistero. La Casa Bianca ha deciso di non commentare, e non manca chi ha fatto notare che la giovane quercia fin da subito non sembrasse in salute.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus