Me

Le foto dell’uomo nato senza braccia e senza gambe che è diventato un fotografo professionista

"Non voglio che la gente veda le mie foto e pensi a chi sono - voglio solo che vedano la mia creatività". Achmad Zulkarnain ha sconfitto il suo limite fisico per realizzare il suo sogno

Immagine di copertina
Achmad Zulkarnain mentre scatta con l'aiuto di naso e bocca. Credit: Achmad Zulkarnain

Achmad Zulkarnain | Le foto di Achmad Zulkarnain al lavoro | Le foto realizzate da Achmad Zulkarnain | Il video di Al Jazeera del fotografo Achmad Zulkarnain mentre lavora

Achmad Zulkarnain

Ha 24 anni, è indonesiano, è un fotografo professionista specializzato in ritratti, e ha più di 46mila follower su Instagram. Ma probabilmente la principale peculiarità di Achmad Zulkarnain è che, pur essendo nato senza braccia e senza gambe, ha lottato per realizzare il suo sogno.

Zulkarnain ha raccontato la sua storia all’emittente televisiva araba Al Jazeera, spiegando di aver ideato un tecnica per realizzare i suoi scatti: non avendo braccia, mani e dita, utilizza la sua faccia – in particolare naso e bocca – per premere i tasti della fotocamera.

La passione per la fotografia ha iniziato a germogliare in lui quando lavorava in un Internet Café che offriva anche servizi di fotografia. Lì ha comprato la sua prima macchina fotografica a credito. In breve tempo la sua popolarità ha cominciato a crescere, anche grazie all’ammirazione che le persone provavano nei suoi confronti.

La sua forza morale e di volontà l’hanno aiutato a superare il suo limite fisico, arrivando ad essere un vero e proprio fotografo professionista che realizza servizi fotografici di qualità, oltre che ritoccarsi da solo le foto in post produzione, e insegnare fotografia.

La storia di Zulkarnain dimostra che la limitazione è soprattutto una questione mentale, e che occorre togliersela dalla testa per non farsene condizionare.

“Non voglio che la gente veda le mie foto e pensi a chi sono – voglio solo che vedano la mia creatività”, ha detto Zulkarnain ad Al Jazeera.

Le foto di Achmad Zulkarnain al lavoro

fotografo senza braccia gambe

Achmad Zulkarnain mentre scatta con l’aiuto di naso e bocca. Credit: Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Achmad Zulkarnain al lavoro. Credit: Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Achmad Zulkarnain al lavoro. Credit: Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Achmad Zulkarnain mentre realizza un servizio fotografico. Credit: Achmad Zulkarnain

Achmad Zulkarnain mentre modifica gli scatti in posto produzione. Credit: Achmad Zulkarnain

Achmad Zulkarnain mentre realizza un servizio fotografico. Credit: Achmad Zulkarnain

Le foto realizzate da Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Ritratto di donna. Uno degli scatti realizzati da Achmad Zulkarnain. Credit: Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Ritratto di donna. Uno degli scatti realizzati da Achmad Zulkarnain. Credit: Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Ritratto di donna. Uno degli scatti realizzati da Achmad Zulkarnain. Credit: Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Bambini. Uno degli scatti realizzati da Achmad Zulkarnain. Credit: Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Ritratto di donna. Uno degli scatti realizzati da Achmad Zulkarnain. Credit: Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Ritratto di donna. Uno degli scatti realizzati da Achmad Zulkarnain. Credit: Achmad Zulkarnain

fotografo senza braccia gambe

Contadino. Uno degli scatti realizzati da Achmad Zulkarnain. Credit: Achmad Zulkarnain

Campagna regione lazio
fotografo senza braccia gambe

Ritratto di donna. Uno degli scatti realizzati da Achmad Zulkarnain. Credit: Achmad Zulkarnain

Il video di Al Jazeera del fotografo Achmad Zulkarnain mentre lavora 

“È ridicolo quando le persone mi vedono come un disabile”, dice Achmad Zulkarnain. “Io ho il mio personale modo di fare le cose”.

Gli amici lo chiamano Dzoel, fa il lavoro dei suoi sogni, e si è anche costruito un mezzo di trasporto su misura per muoversi più rapidamente.

| Il club per wrestler disabili |

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook