Me

Germania: Andrea Nahles eletta primo presidente donna dell’Spd, il partito socialdemocratico tedesco

Si chiama Andrea Nahles ed è la prima donna nella storia a rivestire la carica di presidente dell'Spd, i socialdemocratici tedeschi

Immagine di copertina
Andrea Nahles è la prima donna nella storia a rivestire la carica di presidente dell'Spd, il partito socialdemocratico tedesco in Germania.

Andrea Nahles primo presidente donna Spd

Si chiama Andrea Nahles ed è la prima donna nella storia a rivestire la carica di presidente dell’Spd, il partito socialdemocratico tedesco.

L’ex ministra del Lavoro, nonché attuale capogruppo al Bundestag (il parlamento tedesco), Nahles è stata eletta con il 66 per cento dei voti dai circa 460mila iscritti al partito.

Una percentuale, quella ottenuta da Nahles, sostanzialmente identica a quella con cui, lo scorso 4 marzo, gli iscritti dell’Spd votarono in un referendum interno a favore di una terza riedizione della “Grande coalizione” con l’Unione cristiano-democratica di Angela Merkel.

Quel referendum, dopo diverse diatribe interne al partito socialdemocratico, sancì definitivamente il via libera per la formazione di nuovo esecutivo in Germania, in seguito a cinque mesi di stallo politico. Merkel è al potere da 12 anni.

La neo presidente Andrea Nahles ha parlato subito dopo l’elezione, promettendo un rinnovamento del partito. Ma una parte dei socialdemocratici ritiene che una vera ristrutturazione dell’Spd sia inverosimile visto e considerato l’appoggio politico alla Cdu/Csu di Merkel.