Me
Il corto animato di Zerocalcare sul nostro rapporto con le serie tv da quando c’è Netflix
Condividi su:
zerocalcare serie tv netflix

Il corto animato di Zerocalcare sul nostro rapporto con le serie tv da quando c’è Netflix

ZeroCalcare è l'autore di numerosi fumetti tra cui Kobane Calling e Macerie prime

21 Apr. 2018
zerocalcare serie tv netflix

ZeroCalcare, il noto fumettista, ha pubblicato sul suo profilo Facebook un divertente video in cui attraverso alcuni disegni racconta il nostro rapporto con le serie tv da quando c’è Netflix.

Il fumettista presenta il video ironicamente come “un contributo video animato dal grande maestro Myiazaki circa il momento difficile stiamo vivendo noi in fissa con le serie tv in quest’epoca”.

Il video:

ZeroCalcare ironizza sul fatto che da quando c’è Netflix ci siamo impigriti e guardiamo solo le serie e i film che ci sono sulla piattaforma, e alla fine ci facciamo piacere anche prodotti discutibili.

Nel video cita la celebre serie La Casa di Carta, e conclude con l’ironico paragone con la decadenza dell’impero romano.

 

Nel post su Facebook in cui ha pubblicato il corto, ZeroCalcare scrive anche:

Comunque per fare il punto della situazione pure se magari non je ne frega un cazzo a nessuno ma mi fa sta piu tranquillo mettere le mani avanti:
*Ho consegnato il libro, che esce il 7 maggio accompagnato dal consueto tour della morte le cui date però sono già chiuse.
*Sto per ricominciare il blog GIURO insieme a un po’ di altre cose quindi il fatto che abbia consegnato non significa che non sto a fa un cazzo GIURO PURE QUESTO.

ZeroCalcare, pseudonimo di Michele Rech, è un fumettista italiano molto apprezzato dal pubblico. Tra le sue raccolte più celebri, edite da Bao Publishing, ci sono La profezia dell’armadillo, Un polpo alla golaOgni maledetto lunedì su dueDodici, Dimentica il mio nomeL’elenco telefonico degli accolliKobane CallingMacerie prime.

Ormai lo streaming rappresenta una fetta consistente del mercato dell’intrattenimento. Fra tutte le piattaforme spicca Netflix, ma ci sono anche delle alternative. In questo articolo abbiamo spiegato quali sono. 

Qui 9 siti per vedere i film in streaming come Netflix ma gratis. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus