Me

Dal seguito di Stranger Things alle baby squillo dei Parioli: ecco cosa sta per arrivare su Netflix

Netflix ha annunciato cosa aspetterà ai suoi abbonati nei prossimi mesi. Tanti i titoli interessanti, dalla terza stagione del Catello di Carta alla terza di Stringer Things

Immagine di copertina

Netflix annuncia le serie disponibili prossimamente sulla sua piattaforma

In questi giorni si è tenuto l’evento targato Netflix  See What’s Next a Roma.

La piattaforma che ormai conta su un numero enorme di abbonati in tutto il mondo ha annunciato nuovi titoli che verranno inseriti prossimamente nel catalogo.

Molte le novità anche in ambito italiano: dopo il successo di Suburra- La serie, l’Italia entra nuovamente nella piattaforma americana con Luna nera, una serie che parla di alcune donne accusate di essere delle streghe nell’Italia del XVII secolo.

Fa il suo ingresso su Netflix anche la serie italiana Baby di Andrea De Sica e Anna Negri.

Questa serie si ispira ai fatti accaduti ai Parioli a Roma, in cui venne alla luce un giro di prostituzione minorile nei quartieri “bene” della capitale.

Qui il cast di Baby

La serie Baby vede nel cast Isabella Ferrari, Claudia Pandolfi, Paolo Calabresi, Benedetta Porcaroli, Alice Pagani e Riccardo Mandolin.

Il creatore della serie De Sica ha detto ai cronisti: “raccontiamo il mondo dei sentimenti degli adolescenti” aggiungendo che “non è la cronaca di quello che è successo, non è uno studio sociologico: è una serie ambientata in una zona ricca della capitale, va oltre la prostituzione e il traffico sessuale. Non vogliamo raccontare i Parioli ma il lato oscuro di un quartiere bene. È una storia di formazione che esplora le vite segrete degli adolescenti”.

Per i più giovani arriva anche la serie delle Winx, sempre prodotta in Italia.

Erik Barmack, vice president international originals di Netflix, durante l’evento ha sottolineato come nell’area Emea (Europa, Medio Oriente ed Africa) sia aumentata la produzione di titoli, dicendo che “ci sono 55 titoli in produzione in quest’area, investiamo molto perché stiamo trovando storie eccellenti che piacciano anche nelle altre parti del mondo”.

Tra le altre serie in arrivo c’è anche la terza stagione del Castello di carta (qui un articolo completo sulla terza stagione della serie), la terza di Stringer Things e la nuova stagione di Black Mirror.

Ma le novità riguardano anche le produzioni dai altri paesi: arriverà su Netflix Jinn la prima serie in arabo e una serie tedesca The Wave tratta dal film L’Onda, anch’esso tedesco.

Dalla Danimarca arriva la serie The Rain, ambientata in un futuro apocalittico causato da un virus portato dalle piogge.

Il 19 aprile sarà disponibile su Netflix The alienist, tratto dal romanzo di Caleb Carr.

Questa serie vede come protagonisti Luke Evans, Daniel Bruhl e Dakota Fanning, la quale interpreterà la prima donna a essere impiegata nella polizia di New York.

La serie tv The Alienist, con Dakota Fanning

 

Tra le novità più attese infine c’è la seconda stagione di Tredici, la serie che ha fatto molto discutere per vie delle sue tematiche legate al suicidio adolescenziale (qui un articolo completo sulla seconda stagione della serie).

Leggi anche: Netflix sarà presto visibile su Sky col decoder

Campagna regione lazio

Leggi anche: 6 piattaforme streaming alternative a Netflix per film e serie tv