Me

Vi racconto cosa ho dovuto subire dopo essere stato scambiato per l’arbitro che ha dato il rigore al Real contro la Juve

Il dentista Michael Oliver è omonimo dell'arbitro che ha assegnato un rigore molto contestato al Real Madrid. Per questo è stato insultato e minacciato sui social. TPI lo ha intervistato

Immagine di copertina
Michael Oliver, dentista di Sunderland.

Intervista a Michael Oliver, il dentista scambiato per l’arbitro di Real-Juve

“Sei uno stupido, hai rovinato lo spettacolo”.

“Il fatto che tu arbitri una partita così importante è corruzione”.

“Sei una totale disgrazia”.

Sono alcuni degli insulti (i più teneri) rivolti sul web all’arbitro Michael Oliver dopo la partita Real Madrid-Juventus, conclusasi con un rigore assegnato all’ultimo minuto alla squadra spagnola e segnato da Cristiano Ronaldo. Il goal è valso al Real la qualificazione alla semifinale di Champions League con l’eliminazione dei bianconeri.

Ma in questo caso il problema non è solo che i tifosi di una squadra insultino l’arbitro che ha diretto la partita (fatto già di per sé negativo). Queste parole, infatti, anche se destinate all’arbitro, sono state rivolte al profilo Twitter di un dentista di Sunderland, nel Regno Unito, solo omonimo di Oliver. Noi di TPI lo abbiamo intervistato.

Signor Oliver, di certo lei non è un arbitro né lo è mai stato.

Sono un dentista andato in pensione di recente. Ho lavorato per 34 anni nel mio studio dentistico. Ho una moglie e tre figli. Con questa vicenda ho avuto i miei cinque minuti di fama, adesso tornerò a vivere la mia vita tranquilla.

Tifa per qualche squadra di calcio?

Sono stato un tifoso della squadra locale, Sunderland AFC, per oltre 40 anni. Fino a un periodo recente era un club della Premier Legue, ma poi è stato retrocesso.

Cosa si prova ad essere scambiati per qualcun altro e ad essere insultati per qualcosa che non si è fatto?

Per quanto riguarda lo scambio di identità, sarebbe stato divertente per me, se alcuni dei commenti non fossero stati particolarmente spiacevoli. Molti erano in italiano, forse è stato positivo che non potessi capirli.

Comunque ne ho ricevuti quattro che ho dovuto segnalare a Twitter in quanto violenti. Includevano linguaggio osceno, minacce fisiche e piani per coinvolgere la mafia.

Twitter è stato molto bravo e ha sospeso gli account del piccolo numero di tweet che avevo segnalato.

Era già accaduto in passato che gli utenti la scambiassero per l’arbitro?

Sì, è successo quando Michael Oliver ha arbitrato partite importanti come quelle del Manchester United o dell’Arsenal, ma siccome il mio profilo è in inglese, si capisce che non sono un arbitro e quindi accade molto raramente.

Stavolta invece penso che il problema sia nato perché i tifosi della Juventus non hanno capito che io non sono un arbitro, perché hanno frainteso il mio profilo in inglese su Twitter. Questo è strano, perché la mia foto non somiglia affatto all’arbitro Michael Oliver.

Ho ricevuto anche bei messaggi dall’Italia, in cui ci si scusava per gli insulti. Gli italiani sono stati molto carini. Anche i tifosi del Real Madrid mi hanno offerto molto sostegno su Twitter, come è facile immaginare.

Cosa vorrebbe dire ai tifosi juventini che l’hanno insultata?

Capisco l’emozione del momento e mi dispiace per i tifosi juventini perché la squadra ha giocato molto bene e la qualifica le è stata portata via. Il calcio è un gioco molto emozionnte, al massimo livello.

Campagna regione lazio

Per favore, faccia sapere ai tifosi juventini che non nutro risentimento nei loro confronti.

Pensa che i social network dovrebbero avere una policy più severa sugli insulti e le minacce online?

Tutti gli abusi gravi sono fastidiosi sui social media ma è molto difficile controllarli perché ce ne sono molti. Le persone famose devono riceverne molti, il che è un vero peccato, ma normalmente non è un problema per i non-famosi come il resto di noi.

Se potesse parlare con il vero arbitro Michael Oliver, cosa gli direbbe?

L’arbitro Michael Oliver vive vicino a me nel nordest dell’Inghilterra, per cui potrei incontrarlo prima o poi. Lo saluterei e sorriderei su questa storia, dal momento che probabilmente ha saputo dello sbaglio di identità dalla stampa britannica (il Sun ha pubblicato un articolo al riguardo).

Anche la moglie di Michael Oliver è stata minacciata sui social e la polizia sta indagando.

È stato molto triste sapere che la signora Oliver sia stata insultata e minacciata su Twitter. È una donna molto bella e lei stessa è un arbitro e sarà stata molto dispiaciuta da ciò che ha letto.

Sono stato sorpreso di sapere che lei fosse su Twitter, questo la rende un bersaglio dal momento che suo marito è un arbitro importante.

Alcuni profili italiani hanno anche lanciato l’hashtag #ItaliaLovesMichaelOliver. Ha apprezzato il gesto?

L’hashtag #ItaliaLovesMichaelOliver è stato un gesto molto carino da parte degli italiani. È stato molto divertente e mi è arrivato molto supporto. Il 99 per cento degli italiani sono stati disgustati dalle azioni di pochi di loro.

Credo che anche il vero arbitro Michael Oliver sarebbe stato contento di vederlo.

Sfortunatamente, anche i tifosi britannici hanno una cattiva reputazione, mentre di fatto è solo un numero molto piccolo che fa vergognare il nostro paese. I normali tifosi di calcio inglesi e italiani sono brave persone. È una vergogna che i nostri paesi ne abbiano uno due che rovinino la loro reputazione.

Ecco qualche tweet in cui il dentista Michael Oliver ha risposto con ironia agli insulti: