Una svastica e un canto nazista sono stati incisi in un bagno di Montecitorio
Condividi su:

Una svastica e un canto nazista sono stati incisi in un bagno di Montecitorio

La svastica e la scritta in tedesco sono stati incisi sulla porta del bagno dei deputati di Montecitorio e sono stati subito rimossi dall'amministrazione

16 Apr. 2018  
svastica canto nazista bagno montecitorio
La svastica e il canto nazista sono stati incisi sulla porta del bagno di Montecitorio

Lunedì 16 aprile 2018 sulla porta del bagno del piano Aula di Montecitorio sono stati incisi una svastica e il verso di un‬ inno dei canti della Wehrmacht, le forze armate tedesche di Hitler.

La scritta recita: “Es braust unser panzer“, in italiano “Sta ruggendo il nostro carro‬ armato” ed è un verso tratto dal Panzerlied, un canto della Wehrmacht composto nel 1935.

Non appena venuta a conoscenza del fatto, l’amministrazione di Montecitorio è intervenuta prontamente e ha disposto la rimozione della scritta dal bagno dei deputati.

Ivan Scalfarotto, esponente del Partito Democratico, ha commentato su Facebook la notizia.

“Io penso invece che se c’è addirittura qualche collega che usa il chiuso delle latrine (il posto giusto, questo è certo) per sfogare le sue passioni naziste dovremo esserci noi a usare lo spazio pubblico dell’aula per vigilare e denunciare chi osa profanare la Repubblica e le sue istituzioni”.