Me

Afghanistan, i talebani uccidono 10 militari in un attacco a Herat

L'attacco è avvenuto nel distretto di Shindand, nella città di Herat. Nei giorni scorsi i talebani hanno condotto altri attacchi in diverse città del paese

Immagine di copertina
I talebani hanno attaccato una postazione militare a Herat

I talebani hanno attaccato una postazione militare a Herat, in Afghanistan, uccidendo nove soldati e un poliziotto, secondo quanto riferisce il governatore del distretto.

L’attacco è avvenuto nel distretto di Shindand e ha ferito anche 4 persone, ha dichiarato il governatore del distretto Shukrullah Shake.

I talebani non hanno rivendicato subito l’attacco.

Alcuni giorni prima un’altra esplosione aveva colpito il distretto di Shindand, uccidendo sei persone, tra cui quattro bambini.

Giovedì i miliziani avevano attaccato un distretto della provincia di Ghazni, uccidendo più di 12 persone, incluso l’ex governatore.

Recentemente, gli Stati Uniti avevano accusato la Russia di sostenere e persino fornire armi ai Taliban.

A dirlo era stato il generale John Nicholson, il capo delle forze americane Usa in Afghanistan, in un’intervista alla Bbc.

Nicholson ha dichiarato di aver visto “attività destabilizzanti da parte dei russi” e ha aggiunto che armi russe sono state introdotte con il contrabbando in Afghanistan attraverso il confine con il Tagikistan.

Secondo il militare, Mosca “esagera in modo grossolano” il numero dei combattenti dell’Isis “per legittimare le azioni dei Taliban e fornire un certo grado di sostegno a loro”.