Me

Quando Messi segna la terra a Barcellona trema

Alcuni scienziati hanno installato un sismometro vicino allo stadio Camp Nou, che raccoglie le vibrazioni ogni volta che il pubblico catalano celebra una marcatura di Leo Messi. Quando l'asso argentino segna Barcellona trema

Immagine di copertina
Lionel Messi esulta dopo un gol segnato al Camp Nou / Afp photo / Lluis Gene

Quando Lionel Messi segna un gol, la terra sotto la città di Barcellona, letteralmente, trema.

Alcuni scienziati hanno installato un sismometro vicino allo stadio Camp Nou, che raccoglie le vibrazioni ogni volta che il pubblico catalano celebra una marcatura del calciatore argentino.

Secondo queste rivelazioni, si registra un chiaro picco nei valori in contemporanea con l’esultanza dei tifosi.

E il sismogramma che rappresenta meglio questo fenomeno è quello registrato in occasione del ritorno dei quarti di finale di Champions League della stagione 2016/2017, quando il Barça riuscì nell’impresa di vincere contro il Paris Saint Germain per 6-1, ribaltando il risultato dell’andata che aveva visto i blaugrana sconfitti in Francia per 4-0.

Un’impresa straordinaria, festeggiata con una gioia incontrollabile dai tifosi del Barcellona.

La sismologia legata al calcio è stata discussa all’assemblea generale dell’Unione europea delle geoscienze (EGU) a Vienna, in Austria.

Lo studio è opera del dottor Jordi Díaz e di alcuni suoi colleghi dell’Istituto di scienze della terra Jaume Almera di Barcellona.

Ciò che Díaz ha trovato più affascinante è il contrasto nel segnale tra i movimenti dei tifosi di calcio e quelli degli spettatori ai concerti musicali.

È stato preso come riferimento il concerto tenuto da Bruce Springsteen al Camp Nou nel 2016.

“Lo spettrogramma mostra il tempo in funzione della frequenza, i colori indicano l’energia”, ha spiegato il dottor Díaz.

“Si può vedere che ogni canzone ha uno schema particolare, e si può notare dai dati sismici quando Springsteen passa da una canzone all’altra”.

“Ma notate come, durante i festeggiamenti dei gol, l’energia viene distribuita attraverso la banda 1-10 Hz mentre nel concerto rock si hanno quelle che chiamiamo strutture armoniche, l’energia è localizzata in precise ampiezze”.

“Questo perché la gente non salta, balla, è ritmo”.

Il sismometro a banda larga del dottor Díaz è posizionato a 500 metri dallo stadio.

 

Questa foto mostra lo spettrogramma registrato al Camp Nou di Barcellona in occasione dell’esultanza per il sesto gol segnato dai padroni di casa nella partita contro il Paris Saint Germain dell’aprile 2017: lo stadio va in estasi.

In questo scatto, invece, sono mostrate le vibrazioni dei partecipanti al concerto di Bruce Springsteen del 2016: saltano e ballano a ritmo di musica.