Me

L’ultimo aggiornamento a iOS 11.3 blocca lo schermo di iPhone 8

Con il nuovo aggiornamento a iOS 11.3 tutti gli iPhone 8 con schermo riparato non da Apple smetteranno di funzionare correttamente

Immagine di copertina
L'aggiornamento a iOS 11.3 blocca lo schermo di iPhone 8.

L’aggiornamento a iOS 11.3 porta in dote una brutta sorpresa a tutti gli utenti che hanno fatto riparare lo schermo touchscreen del proprio iPhone 8 non attraverso le vie ufficiali.

Non appena terminerà l’update del sistema operativo, infatti, il display smetterà di funzionare, rendendo – di fatto – lo smartphone di Apple completamente inutilizzabile. Perché mai questa decisione? E come fare per evitare il disastro?

Il primo a dare questa notizia è stato Motherboard, che ha sottolineato come diversi utenti avessero lamentato un inaspettato problema molto grave dopo aver effettuato l’aggiornamento a iOS 11.3.

D’altra parte, pagare anche 800 euro per uno smartphone che diventa a tutti gli effetti un soprammobile non è così simpatico.

I forum si sono infiammati e, a stretto giro di posta, anche i social con molti utenti che lanciavano accuse a Apple di aver architettato il tutto per “punire” chi non ha scelto la riparazione attraverso la casa madre, ma da fornitori esterni.

In realtà, da Cupertino non sono arrivate ancora risposte e la spiegazione non dovrebbe tirare in ballo alcuna cospirazione.

Il problema con l’aggiornamento a iOS 11.3 – Apple aggiorna regolarmente i propri dispositivi. Gli utenti ricevono una notifica, si collegano al wi-fi e scaricano il pacchetto che apporta novità, corregge errori e introduce nuove funzionalità a livello software.

Di solito ne beneficiano prestazioni, vita della batteria e protezione ai pericoli. Tuttavia, non è raro che qualcosa vada storto.

In questo caso, il problema è clamoroso perché tutti gli iPhone 8 che abbiano beneficiato di una sostituzione dello schermo touchscreen da parte di terze parti e non passando dai canali di assistenza Apple, vedranno il display touch smettere di funzionare.

Questo significa che il melafonino diventa un soprammobile: non si potrà rispondere alle chiamate, ai messaggi, non si potrà navigare sul web, scattare foto, usare il gps e così via.

La causa del problema di iOS 11.3

Qual è la causa? Potrebbe essere dovuta all’assenza del chip originale che gestisce lo schermo e che manda in confusione il nuovo sistema operativo che – per ragioni di sicurezza – va a bloccare lo schermo proprio perché “i conti non tornano”.

Non dovrebbero esserci secondi fini come quello di punire chi non ha speso di più per usufruire dell’assistenza Apple di sostituzione dello schermo. Ma al tempo stesso non ci sarebbero tesi solide che confutano questa accusa (di ostruzionismo al diritto alla riparazione “libera”) ed è difficile pensare che si sia trattato soltanto di un errore degli sviluppatori.

C’è anche un precedente l’anno scorso con il debutto di iOS 11 che ha visto il rilascio di una patch (11.03) per correggere errori che colpivano schermi riparati da terze parti. In quel caso, Apple ribadiva il fatto che si doveva far riparare il dispositivo sono da canali autorizzati.

Come fare per evitare il problema e come risolverlo

Se avete un iPhone 8 con schermo riparato e non volete che diventi inutilizzabile, l’unica via è quella di non aggiornare a iOS 11.3 e aspettare sperando che Apple rilasci una patch che vada a evitare questo malfunzionamento grave.

Se avete iPhone con schermo riparato e avete già aggiornato a iOS 11.3 e il vostro melafonino non funziona più c’è solo una chance: portare a sostituire lo schermo da Apple e il vostro smartphone ritornerà – a caro prezzo – a funzionare di nuovo.