Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Tangenti, quattro primari arrestati a Milano

Inchiesta su forniture di protesi ortopediche agli ospedali Pini e Galeazzi

Immagine di copertina
Credit: Afp

Quattro primari, un imprenditore e un dirigente sanitario sono stati arrestati a Milano, nell’ambito dell’inchiesta su presunte tangenti che aveva portato in carcere il professor Norberto Confalonieri, primario di ortopedia del Cto-Pini.

Cinque persone sono agli arresti domiciliari, mentre per una è stato disposto il carcere. Al centro dell’indagine, condotta dai procuratori aggiunti Eugenio Fusco e Letizia Mannella, c’è l’accusa di corruzione.

Le ordinanze, eseguite nella mattinata di martedì 10 aprile 2018 dalla Guardia di Finanza, riguardano medici degli ospedali milanesi Pini e Galeazzi.

Stando a quanto si apprende, il nuovo filone  dell’inchiesta riguarda le forniture di protesi ortopediche ai due ospedali.

L’ex primario Confalonieri è stato rinviato a giudizio il 19 marzo 2018 con l’accusa di avere favorito due multinazionali nella fornitura di protesi in cambio di soldi e altre utilità e di avere effettuato interventi inutili per assecondare gli interessi delle due aziende.

Notizia in aggiornamento