Me

Genova, un uomo si suicida buttandosi dal ponte monumentale

Il 34enne, di origini algerine, si è lanciato nel vuoto nonostante l'intervento delle forze dell'ordine, che hanno provato a farlo desistere

Immagine di copertina
Il ponte monumentale a Genova

Questa mattina, intorno alle ore 11, un uomo di 34 anni, di origini algerine, si è lanciato dal ponte monumentale di Genova, morendo sul colpo.

Secondo quanto si apprende, alcuni passanti hanno notato l’uomo sul parapetto del ponte in corso Podestà, pronto a gettarsi nel vuoto, e hanno avvertito subito le forze dell’ordine.

Giunti sul posto, i militari hanno provato a far tornare l’uomo sui suoi passi, ma i tentativi sono risultati vani. Il traffico su via XX Settembre era stato bloccato. Il 34enne parlava solamente francese, cosa che ha reso ancora più difficile la comunicazione con le forze dell’ordine.

Una ragazza che era sul ponte gli ha parlato provando a farlo desistere. Il 34enne si sarebbe infatti rifiutato di parlare con i militari, che hanno comunque tentato di raggiungerlo con un’autoscala.

Non c’è stato però nulla da fare: l’uomo si è lanciato nel vuoto ed è morto. Il traffico su via XX Settembre è stato riaperto, e la salma del 34enne è stata trasportata alla camera mortuaria.