Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Valanga a Chamonix, un morto e 3 feriti gravi

La vittima sarebbe Emmanuel Cauchy, 58 anni, personaggio molto noto dell'alpinismo francese

Immagine di copertina
La valanga si è originata sul lato opposto della val d'Arve, in Alta Savoia. Credit: Afp

Almeno una persona è morta il 2 aprile 2018 in una valanga nella zona Chamonix, sulle Alpi francesi.

La vittima è una guida alpina francese che fa parte del soccorso alpino, mentre ci sono altri tre feriti in gravi condizioni.

Secondo i media francesi si tratta di Emmanuel Cauchy, 58 anni, personaggio molto noto dell’alpinismo francese. Cauchy aveva partecipato alla fondazione dell’Istituto di formazione e ricerca nella medicina di alta montagna e scriveva di frequente sulla stampa specializzata firmandosi con lo pseudonimo di “Dottore Verticale”.

La valanga si è originata sul lato opposto della val d’Arve rispetto al versante francese del Monte Bianco, in Alta Savoia e ha investito un gruppo di sciatori che stavano facendo una gita. Le autorità francesi stanno controllando se altri gruppi di sciatori siano rimasti coinvolti.

I feriti sono stati trasportati all’ospedale di Sallanches, in Alta Savoia. Hanno partecipato al salvataggio sette soccorritori, una squadra di cani e un elicottero.

Sabato 31 marzo 2018 Météo France aveva avvertito del rischio di valanghe sulle Alpi a causa delle recenti nevicate.

Notizia in aggiornamento.