Me

Le 15 fobie più strane che esistono

Tra tutte le fobie esistenti, ce ne sono alcune talmente strane da sembrare irreali. Eccone 15

Immagine di copertina
Ombrofobia, la paura della pioggia. Credit: Pixabay

Le fobie sono paure angosciose, per lo più immotivate da un punto di vista logico e razionale, e quindi di carattere patologico. Scaturiscono da traumi, associazioni mentali ed episodi che, spesso, sono accaduti nell’infanzia.

Tra tutte le fobie esistenti, ce ne sono alcune talmente strane da sembrare irreali. Lo psicologo spagnolo Jonathan García Allen ha pubblicato una selezione delle 15 fobie più strane che esistono per la rivista psicologica Psicología y Mente. Eccole:

Hexakosioihexekontahexafobia

fobie strane

Hexakosioihexekontahexafobia, la paura del numero 666. Credit: Pixabay

Coloro che soffrono di hexakosioihexekkontahexafobia provano una paura irrazionale nei confronti del numero 666 ed evitano tutto ciò che è relazionato con questo numero.

L’origine di questa fobia è legata a Satana o all’Anticristo, e per questo motivo è più frequente nelle persone che sono cresciute nelle famiglie cristiane.

Xantofobia

fobie strane

Xantofobia, la paura del colore giallo. Credit: Pixabay

La Xantofobia è la paura irrazionale nei confronti del colore giallo. Qualunque cosa di questo colore produce una forte ansia nelle persone che soffrono di questo tipo di fobia.

Il sole, i girasoli, ma anche, addirittura, la parola “giallo” generano un’angoscia irrazionale negli xantofobici.

Turofobia

fobie strane

Turofobia, la paura del formaggio. Credit: Pixabay

Le persone che soffrono di turofobia non possono vedere né sentire l’odore del formaggio. Che sia mozzarella italiana, cheddar britannico o roquefort francese, la reazione è sempre la medesima: malessere e disagio.

Molto probabilmente, la turofobia è collegata con alcune esperienze traumatiche vissute durante l’infanzia.

Chrometofobia

fobie strane

Chrometofobia, la paura del denaro. Credit: Pixabay

La chrometofobia è la paura irrazionale nei confronti del denaro. Per queste persone, effettuare qualsiasi tipo di pagamento diventa un’impresa molto difficile.

La fobia del denaro può derivare dal suo potere di corrompere le persone, oppure da traumi causati dal denaro. La chrometofobia non va confusa con la misofobia, la paura di toccare banconote che hanno toccato altre persona, per il timore dei germi o della sporcizia.

Somnifobia

fobie strane

Somnifobia, la paura di addormentarsi. Credit: Pixabay

Per le persone che soffrono di somnifobia è quasi impossibile addormentarsi, a causa dell’ansia che provano prima di mettersi a letto.

I somnifobici vanno nel panico al solo pensiero che mentre stanno dormendo potrebbe succedere qualsiasi cosa, soprattutto le più terribili.

La causa potrebbe anche essere la paura di avere incubi, per le persone che sono rimaste traumatizzate per averne fatti ripetutamente in precedenza. Ovviamente, questa fobia è collegata con l’insonnia.

Coulrofobia

fobie strane

Coulrofobia, la paura dei pagliacci. Credit: Pixabay

Campagna regione lazio

L’immagine di un pagliaccio produce panico, paura e angoscia nelle persone che soffrono di coulrofobia.

Questa fobia, in realtà, è abbastanza comune, ma la stranezza è che entrare in contatto con un pagliaccio può provocare veri e propri attacchi di panico nelle persone coulrofobiche.

Ombrofobia

fobie strane

Ombrofobia, la paura della pioggia. Credit: Pixabay

L’ombrofobia è una delle paure più strane che esistono. Le persone che ne soffrono hanno il terrore di bagnarsi con le gocce della pioggia.

Gli ombrofobici possono arrivare ad un livello di ossessione tale da idolatrare gli oggetti per proteggersi dalla pioggia come ombrelli, impermeabili e calosce.

Hipopotomonstrosesquipedaliofobia

fobie strane

Hipopotomonstrosesquipedaliofobia, la paura delle parole lunghe. Credit: Pixabay

La hipopotomonstrosesquipedaliofobia fa riferimento alla paura irrazionale di pronunciare parole lunghe e complicate. Molte volte, questa fobia è collegata con la timidezza e la paura di rendersi ridicoli.

Paradossalmente, la parola che indica la fobia delle parole lunghe, è molto complicata da pronunciare, per questo viene più semplicemente chiamata sesquipedaliofobia.

Omfalofobia

fobie strane

Omfalofobia, la paura dell’ombelico. Credit: Pixabay

Questa fobia si riferisce alla paura di vedere o toccare il proprio ombelico o quello degli altri. Queste persone hanno gravi problemi mentre si lavano perché non possono guardare il loro ombelico o toccarlo.

I sintomi fisiologici che si verificano possono essere irritabilità, nausea, vertigini, vomito, rabbia e un senso di totale impotenza. Senza dubbio, una delle fobie più rare e strane.

Hilofobia

fobie strane

La hilofobia, la paura degli alberi. Credit: Pixabay

La hilofobia si riferisce alla paura di arbusti, alberi e foreste.

Di solito è più sviluppato nei bambini piccoli, in quanto è collegato alla paura causata dai film sulle foreste incantate, in cui si possono trovare streghe o mostri cattivi.

Triscaidecafobia

fobie strane

Triscaidecafobia, la paura del numero 13. Credit: Pixabay

La triscaidecafobia è la paura irrazionale del numero 13. Coloro che soffrono di questo disturbo d’ansia evitano qualsiasi oggetto o cosa che contenga il numero 13.

Invece, la fobia di venerdì 13 è chiamata parascevedecatriafobia.

Papafobia

fobie strane

Papafobia, la paura del Papa. Credit: Pixabay

La papafobia è la paura o il timore del Papa (il Santo Padre del Vaticano, capo della Chiesa cattolica) e di tutto ciò che è collegato a lui.

Alcuni esperti pensano che faccia parte della fobia del sacro o dei santi. In ogni caso, è sufficiente stare alla larga dalla Santa Sede per non raggiungere livelli preoccupanti di ansia.

Uranofobia

fobie strane

Uranofobia, la paura del cielo. Credit: Pixabay

Le persone che soffrono di uranofobia sentono la paura del cielo e della vita dopo la morte.

Questo tipo di fobia può svilupparsi nei credenti angosciati dal pensiero di essere giudicati dopo la morte.

È una delle fobie più rare e complesse da trattare, dal momento che non è possibile fare una terapia di assuefazione.

Pogonofobia

fobie strane

Pogonofobia, la paura della barba. Credit: Pixabay

Questa fobia fu scoperta nel 1851 e si riferisce alla paura irrazionale che molte persone provano nei confronti della barba, specialmente nei confronti di quelle più lunghe e folte.

Sebbene la barba non costituisca un pericolo per la salute delle persone, i pogonofobici provano paura e nausea quando vedono qualcuno non perfettamente rasato.

Tripofobia

fobie strane

Tripofobia, la paura dei buchi. Credit: Pixabay

Coloro che soffrono di questa fobia manifestano panico genuino, nausea e sudorazione fredda quando vedono buchi anche molto piccoli, o oggetti bucati. Ad esempio, un nido d’ape o i buchi dei mattone.

Fobia e terrore: 17 illustrazioni mostrano ciò che ci spaventa di più al mondo | Le fobie raccontate in una serie di disegni | Come superare la vostra paura di volare in aereo | Perché alcune persone sono terrorizzate dalle risate

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook